Vietata la plastica monouso, voto storico al Parlamento europeo

L’obiettivo è ridurre l’inquinamento dei mari e gli effetti negativi sulla catena alimentare 

225
di Francesco Foglia
29 marzo 2019
08:07
Plastica monouso
Plastica monouso

Il Parlamento europeo ha approvato in via definitiva una nuova legge che vieta l’uso di articoli in plastica monouso come piatti, posate, cannucce e bastoncini cotton fioc. La direttiva, approvata a larghissima maggioranza, prevede il divieto entro il 2021 di posate di plastica monouso (forchette, coltelli, cucchiai e bacchette), piatti di plastica monouso, cannucce di plastica, bastoncini cotonati fatti di plastica, bastoncini di plastica per palloncini, contenitori per alimenti e tazze in polistirolo espanso. 

 

Inoltre, viene fissato un nuovo obiettivo di riciclaggio ovvero il 90% delle bottiglie di plastica dovrà essere raccolto dagli Stati membri entro il 2029.  Le nuove norme stabiliscono infine che l'etichettatura informativa sull'impatto ambientale di disperdere per strada le sigarette con filtri di plastica sarà obbligatoria. Ciò dovrà valere anche per altri prodotti come bicchieri di plastica ad uso durevole, salviette umidificate e tovaglioli sanitari.

 

La relatrice del rapporto Frédérique Ries (Alde), ha dichiarato: «Questa legislazione ridurrà il danno ambientale di 22 miliardi di euro, il costo stimato dell'inquinamento da plastica in Europa fino al 2030. L'Europa dispone ora di un modello legislativo da difendere e promuovere a livello internazionale, data la natura globale del problema dell'inquinamento marino causato dalle materie plastiche».

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio