Lotta all’evasione

Decreto Pnrr, da giugno multe per chi rifiuta pagamenti tramite Pos

Esercenti di attività commerciali e professionisti che rifiutano di essere pagati elettronicamente verranno sanzionati. L'obbligo di accettare carte di credito e bancomat esiste dal 2014 ma non era prevista la multa 

472
di Redazione
14 aprile 2022
08:45

Viene anticipata al 30 giugno, dunque di ben sei mesi, la multa per chi rifiuta il pagamento tramite Pos, il dispositivo elettronico che consente di utilizzare le carte. L'obbligo per esercenti e professionisti in realtà esiste dal 2014, ma non la multa, che diventerebbe realtà non più dal primo gennaio 2023, come previsto, ma dal 30 giugno.

Almeno stando alla bozza del decreto Pnrr 2 sul tavolo del Cdm. All'articolo 15, infatti, al provvedimento «in materia di sanzioni per mancata accettazione dei pagamenti elettronici, le parole 'dal 1° gennaio 2023' sono sostituite dalle seguenti: 'dal 30 giugno 2022», si legge nella bozza.


GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top