Calcio

Gli abbonati non vedono le partite, ira della Lega contro Dazn: ««Entro le 16 diteci come risolverete i problemi»

L’organo di rappresentanza dei club di Serie A scrive una lettera alla società che detiene i diritti tv: «Danno irripetibile. Oggi giocano Juve e Napoli squadre con un grandissimo seguito»

98
di Redazione
15 agosto 2022
14:48

La Lega Calcio di Serie A ha appena inviato a Dazn una lettera nella quale si parla di «pregiudizio e danno irreparabile», per i disservizi di ieri, e intima alla piattaforma di specificare «entro le 16 di oggi», come «intende porre in essere ogni idonea azione per far sì che i problemi tecnici vengano risolti». «Questo - aggiunge la Lega - in ragione del fatto che le gare in programma oggi vedono impegnate due società, Juventus e Napoli, con un grandissimo seguito di tifosi/utenti».

La Lega Calcio, nella propria missiva inviata a Dazn, sottolinea che «le rassicurazioni da voi ricevute in vista dell'avvio del campionato con la vostra comunicazione del 2 agosto si sono dimostrate del tutte insufficienti e ci troviamo, ancora una volta, costretti a chiedervi conto dei gravissimi disservizi che hanno danneggiato la visione degli eventi da parte di numerosi utenti durante la prima giornata di campionato».


«È di tutta evidenza - prosegue la Lega, nella lettera - che, quanto accaduto, riveste assoluta gravità e determina per la Lega e le società associate pregiudizio e danno irreparabile, anche sotto il profilo dell'immagine, oggettivamente lesa dalle notizie diffuse fin dalla serata di ieri dagli organi d'informazione e dai social media, trattandosi di eventi in diretta, non ripetibili, che si consumano in via definitiva al termine della gara».

«Danno ulteriormente aggravato - sottolinea - dalla circostanza che si era materializzato già nella prima stagione sportiva e si è oggi ripetuto all'inizio della seconda stagione sportiva (delle tre) previste dal contratto di licenza. Vi intimiamo, pertanto, a fornirci dettagliate spiegazioni relativamente alla natura dei disservizi occorsi, alle numeriche degli utenti impattati nonché specificarci, a stretto giro, le misure che adotterete, con effetto immediato, per risolvere i disservizi accaduti ed evitare il ripetersi di fenomeni di malfunzionamento di siffatta gravità, al fine di garantire la qualità del servizio offerto agli abbonati come tassativamente richiesta dalle obbligazioni stabilite a vostro carico dal contratto di licenza, che richiamiamo integralmente».

«In ragione di quanto sopra esposto - aggiunge la Lega Calcio - a porre in essere ogni idonea azione atta a far sì che i problemi tecnici da voi manifestati vengano risolti prontamente e, che tali disservizi, non si propongano nel prosieguo della stagione, ciò a tutela dell'immagine, del prestigio e dell'identità della Lega Serie A, delle società sportive, del valore del prodotto calcio e dei suoi tifosi».

«Restiamo, quindi, in attesa di ricevere quanto richiesto con la massima urgenza e comunque entro e non oltre le ore 16 di oggi, 15 agosto, in ragione della disputa delle gare di campionato in programma in data odierna che vedono impegnate due società (Juventus e Napoli) con un grandissimo seguito di tifosi/utenti». «Con ogni più ampia riserva di azione e ragione di danno a tutela della scrivente Lega, delle società associate e degli utenti fruitori del prodotto audiovisivo", conclude».

GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top