Migranti musulmani allestiscono presepi: «Grazie per averci accolti»

I ragazzi hanno omaggiato i volontari di due centri piemontesi: «Vogliamo mostrare così la nostra riconoscenza verso chi ci ha ospitati, proprio come Giuseppe e Maria nella grotta della Natività»

344
di Redazione
20 dicembre 2018
15:50
I migranti e il presepe allestito a Vercelli
I migranti e il presepe allestito a Vercelli

Per ringraziare la comunità che li ha accolti e "adottati" dopo essere stati espulsi dai centri di accoglienza, quattro ragazzi africani e asiatici tra i 18 e 21 anni, di religione islamica si sono dedicati all’allestimento di due presepi situati, uno nel cortile dalla cooperativa che si occupa di loro, la cooperativa Versoprobo, a Vercelli, e l’altro a Prarolo (in provincia di Vercelli). La comunità che li sta accogliendo è gestita da alcuni ragazzi volontari, che li sta ospitando a proprie spese.

 

«Siamo musulmani - hanno affermato i migranti - ma vogliamo mostrare così la nostra riconoscenza verso chi ci ha accolto, proprio come Giuseppe e Maria nella grotta della Natività». Un portavoce di Versoprobo ha invitato i cittadini a visitare le due installazioni ed ha affermato: «Quello che colpisce è come abbiano voluto realizzare un presepe, con un atto di totale rispetto verso una religione e una cultura diverse dalla loro. Il piacere di vedere ragazzi musulmani e cristiani insieme, ospiti dei nostri centri, è significativo di come questo Natale possa essere un Natale di piena condivisione».

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio