Vittorio Sgarbi espulso dalla Camera e portato via con la forza: ecco il video

VIDEO| Il parlamentare e critico d'arte durante un suo intervento ha attaccato i magistrati e ha poi usato parole offensive contro la deputata forzista Giusi Bartolozzi e la vicepresidente Mara Carfagna

104
di Redazione
25 giugno 2020
15:28
Sgarbi portato via con la forza
Sgarbi portato via con la forza

Vittorio Sgarbi è stato espulso dall'Aula di Montecitorio durante l'esame del decreto Giustizia. Una vera e propria bagarre è scoppiata dopo il suo intervento in cui ha attaccato i magistrati, definendoli "mafiosi" e chiedendo l'istituzione di una commissione di inchiesta su ‘palamaropoli'. Sgarbi si è poi scagliato contro la deputata forzista Giusi Bartolozzi, in seguito all'intervento della stessa in cui venivano condannate le parole del parlamentare e critico d'arte. Parole offensive sono state rivolte da Sgarbi alla deputata e alla vicepresidente della Camera Mara Carfagna, in seguito alle quali si è optato per l'espulsione.

«Non può offendere i suoi colleghi, non può pronunciare parolacce», gli ha detto la vicepresidente Carfagna tra gli applausi unanimi. Sgarbi non voleva abbandonare l''Emiciclo: ha dovuto essere portato via dai commessi. «Vergogna, Vergogna!», hanno urlato diversi deputati mentre qualcuno gli diceva «pagliaccio» e Carfagna sottolineava che «ha trasformato quest'Aula in uno show».

«Non è la prima volta che il deputato Sgarbi usa l'Aula di Montecitorio per le sue invettive disonorevoli. Le parole contro i magistrati sono inaccettabili, inevitabile e giusta la sua espulsione. Solidarietà alla presidente di turno, Mara Carfagna, e alla deputata Giusi Bartolozzi, entrambe oggetto di gravi offese». Così Francesca Businarolo, presidente della Commissione Giustizia della Camera e deputata M5S.

 

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio