Il lutto

Morto in casa a Roma l’attore Roberto Brunetti, “Er Patata” aveva recitato in Fuochi d’artificio e Romanzo Criminale

Aveva 55 anni. Ad allertare forze dell'ordine e vigili del fuoco è stata la compagna. Indagini in corso da parte degli agenti del Salario

44
di Redazione
4 giugno 2022
19:20
Roberto Brunetti (foto social)
Roberto Brunetti (foto social)

L'attore romano Roberto Brunetti, conosciuto come Er Patata è stato trovato morto nella sua abitazione a Roma. Ieri sera, intorno alle 22:30, la polizia di San Lorenzo di Roma ha trovato il 55enne morto, sdraiato supino sul letto, nella sua casa in via Arduino. Le forze dell'ordine non hanno notato segni di violenza sul corpo o di effrazione in casa. Ad allertare forze dell'ordine e vigili del fuoco è stata la compagna dell'attore. Indagini in corso da parte degli agenti del Salario. 

In passato l'attore ha lavorato in commedia dirette Leonardo Pieraccioni e Neri Parenti, ma anche in film come Romanzo Criminale. 


Nel corso del sopralluogo effettuato dalla polizia nell'appartamento di Roberto Brunetti, sono state trovate tracce di hashish e cocaina. A chiarire se il decesso sia legato al consumo di sostanze stupefacenti sarà una autopsia che verrà disposta dalla Procura di Roma. A chiarire se il decesso sia legato al consumo di sostanze stupefacenti sarà una autopsia che verrà disposta dalla Procura di Roma. Popolare a Roma e non solo, Brunetti era diventato famoso con le commedie degli anni '90 sin dall'esordio nel 1997 con Fuori d'artificio di Leonardo Pieraccioni. Tra i suoi vari film "Paparazzi", "Commedia sexy", "Il ritorno del Monnezza". Ha avuto parti anche in serie tv come "Distretto di Polizia" e "Un Ciclone in famiglia".

Ma è nel 2005 con un ruolo drammatico in Romanzo Criminale di Michele Placido in cui interpretava Aldo Buffoni, che arriva il film più importante della sua carriera che era ferma ormai da circa 10 anni. Per 16 anni legato all'attrice Monica Scattini, Brunetti aveva anche aperto una pescheria poi fallita. Nel 2019 aveva fatto un appello per tornare a lavorare sui set: «Vivo con il reddito di cittadinanza, aiutatemi», aveva rivelato. Nel suo passato recente era entrata la tossicodipendenza. Nel 2017 era stato arrestato per detenzione di stupefacenti.

GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top