Arrestato pappagallo, faceva da “palo” al padrone spacciatore

Doveva urlare “mamma, polizia!”. Gli agenti li hanno tratti in arresto a seguito di un blitz lo scorso lunedì

di Redazione
26 aprile 2019
17:19

Arresto singolare in Brasile. Durante un blitz dello scorso 22 aprile, gli agenti della polizia hanno arrestato uno spacciatore, una donna e un pappagallo. Quest’ultimo era stato addestrato dal padrone a fargli da “palo” durante le sue attività di spaccio. All’arrivo delle forze dell’ordine il pennuto doveva gridare “mamma, la polizia” e avvisare quindi lo spacciatore del pericolo in arrivo.

Il volatile si trova ora nello zoo locale, a Piauì, dove secondo i giornalisti del luogo non avrebbe emesso più neanche un suono. La notizia è diventata virale a seguito della diffusione per mezzo stampa del Washington Post e del Guardian, che hanno raccontato la vicenda suscitando la curiosità dei propri lettori.

Non è il primo caso


Un altro caso simile è stato documentato in Colombia, dove altri trafficanti di droga avevano addestrato un pennuto di nome Lorenzo a gridare “Corri! Corri!” in spagnolo se avesse avvistato dei poliziotti.

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio