Sparatoria all’esterno della Casa Bianca, Trump messo in sicurezza

Il presidente Usa ha interrotto improvvisamente una conferenza stampa sul coronavirus, scortato fuori dalla sala del briefing dagli agenti dei servizi segreti

83
di Redazione
11 agosto 2020
00:24
Il momento in cui Trump viene scortato fuori (foto Cnn)
Il momento in cui Trump viene scortato fuori (foto Cnn)

Il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, ha lasciato improvvisamente la sala delle conferenze stampa pochi dopo aver iniziato il suo briefing sul coronavirus. Un agente dei servizi segreti si è avvicinato al presidente e gli ha sussurrato all’orecchio che avrebbe dovuto lasciare subito l’incontro con i giornalisti.

Qualche istante dopo, è tornato sul podio e ha detto ai rappresentanti della stampa presenti che era stato scortato fuori dal briefing perché c'era stata una sparatoria all’esterno della Casa Bianca.

 

«Vorrei ringraziare i servizi segreti per aver svolto il loro lavoro sempre veloce e molto efficace, ma c'è stata una vera sparatoria e qualcuno è stato portato in ospedale. Non conosco le condizioni della persona. Sembra che sia stata colpita dagli agenti dei servizi segreti, quindi vedremo cosa succede», ha detto Trump.

Un alto funzionario dell'amministrazione ha confermato alla Cnn la presenza di una persona armata, ora in custodia.

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio