• Destinazioni
  • Eventi
  • Food
  • Storie
  • Evento Tropea
107
di Asmara Bassetti
22 luglio 2022
19:30

Escursioni in luoghi incantati, concerti tra i Giganti e Luché: ecco cosa fare nel fine settimana in Calabria

Sempre più ricche di eventi interessanti e personalità provenienti dal mondo dello spettacolo e della cultura. Vasta scelta nelle programmazioni estive dislocate in ogni area della regione

Eventi
Le cascate dell’Amendolea in Aspromonte
Le cascate dell’Amendolea in Aspromonte

Sempre più ricche di eventi interessanti e personalità provenienti dal mondo dello spettacolo e della cultura.

Le programmazioni estive di ogni singola area della Calabria, riscuotono curiosità e partecipazione da parte dei locali e dei turisti, che visto il numero di festival, concerti, presentazioni, e performance di vario genere, hanno la possibilità scegliere e selezionare gli eventi in base ai propri gusti senza rimanere delusi.


In provincia di Cosenza dal Tirreno al Pollino, passando per la città bruzia

Luché in concerto a Cosenza

Per la rassegna Restart Live Fest, Il meglio dello spettacolo dal vivo, protagonista di stasera per l’evento finale, sarà il rapper napoletano Luchè con Dove volano le aquile Summer Tour, prodotto da BPM Concerti e Trident Music, alle ore 21, sul palco del “Rendano Arena”.

Il tour porta il titolo dell’ultimo album di inediti di Luché, uscito il 1 aprile per Sony Music/Columbia Records, in vetta alla classifica album FIMI/GfK nella settimana di release e certificato disco d’oro. L’artista, una delle due metà dei Co’Sang, si è imposto sulla scena nazionale con una serie di hit e collaborazioni di altissimo livello, diventando uno dei rapper più importanti d’Italia.

FeelO a Fiumefreddo Bruzio

Nella suggestiva cornice del Castello della Valle di Fiumefreddo, si svolgerà domenica 24 luglio all’interno della programmazione estiva del comune tirrenico, FeelO, evento artistico organizzato dall’associazione Gynestra di Longobardi sulla tematica della percezione.

FeelO come to feel, in inglese sentire, percepire, e come filo, come quello che lega le dimensioni sensoriali.

Il tutto comincerà alle 19:00 con un trekking esperienziale guidato lungo l'antica mulattiera di Fiumefreddo Bruzio, il sentiero di Santa Domenica, pensato come preparazione a “Viva”, performance partecipata di e con Sara Brusco, Dalla luce al buio e viceversa, che si svolgerà al Castello. Seguiranno aperisunset FeelO e dj set con Nadia Castiglione, Paolo Gaudio live in Terraforming, insieme a Emil Cottino, Carmine Cipolla, Sergio Cipolla, Antonio Esposito, Eda Marì, per terminare con il dj set di Roberto Vagliolise.

Davide Ambrogio alla Catasta

Presenterà il suo album di esordio “Evocazioni Invocazioni”, domenica 24 luglio Davide Ambrogio, l’artista aspromontano eletto tra i migliori interpreti al mondo della World Music, per la prima volta sul Pollino.

Si tratta del terzo appuntamento della rassegna Catasta Stazione Musicale, iniziativa volta a valorizzare anche attraverso la buona musica il patrimonio naturalistico e culturale del Parco Nazionale del Pollino. Davide Ambrogio presenterà il suo lavoro di ricerca sulla tradizione orale che gli è valso nel novembre 2021 l’ingresso nel gotha della musica etnica, conquistando la Top of The World Album della prestigiosa rivista britannica Songline Magazine.

Tra sonorità arcaiche e incursioni contemporanee, lo spettacolo sarà un viaggio alle radici, reso ancora più suggestivo dal tramonto, scelto come orario di inizio.

Durante la giornata precedente, alle 18:00, l’artista originario di Cataforio condurrà “Voci in Ascolto”, il seminario rivolto a chi vuole arricchire il proprio vocabolario musicale. L’incontro sarà focalizzato sullo studio delle polifonie, su nuovi elementi estetici e interpretativi.

Concerti tra i Giganti, visita alla Riserva e live itineranti

Organizzato dall’associazione B-Alternative, in occasione della 13° edizione del Be Alternative Festival e realizzato in collaborazione con FAI, domenica 24 Luglio non lasciatevi scappare l'evento in Sila che unisce musica e natura, tra la Riserva FAI dei Giganti della Sila in località Fallistro Croce di Magara, bosco monumentale dove si conservano alberi alti 45 metri che arrivano fino a 350 anni. 

Oltre alle visite guidate alla riserva, a rendere tutto più suggestivo ci penseranno le performance musicali previste: Tarab Ensamble, trio world music di voci e percussioni tutto al femminile, e Yosonu, body percussion e circolar music.

Da Vibo Valentia a Catanzaro in mezzo alla natura

Kef

Supportare modi di essere e di vivere autentici, sostenibili e rigenerativi attraverso il dialogo, il rispetto, l’arte, la musica, l’artigianato, la valorizzazione delle risorse locali e la cooperazione, ispirandosi ai principi della permacultura. Tutto questo è Kef – Kalabria Eco Fest, che si terrà nei giorni 23 e 24 luglio alla Gigliara di Polia, in provincia di Vibo Valentia.

Tavoli tematici, laboratori, spettacoli mercatini nella cornice del bosco di Polia, lontano dalla velocità e lo stress quotidiano, immerso nella natura dove assaporare la lentezza e la cooperazione. Durante le giornate si susseguiranno diversi laboratori: ogni mattina una sessione di yoga dalle 8.00 alle 9.00, e poi durante il giorno sessioni di acrobatica per bambini, mindfulness, biodanza, acroyga e danza. Per chi preferisce la creatività delle mani a quella del corpo, non mancano i laboratori come: foto ritratti, giocoleria, pittura intuitivaslackline. Prevista musica e momenti giocosi per le serate, accompagnate da pasti a chilometro zero e vino e birra del territorio.

Escursione Anello di Monte Coppari

Se vi trovate invece dall’altra parte della costa e non volete perdervi l’appuntamento con la natura, domani sabato 23 luglio alle 9:30, l’associazione Guide delle Serre organizza il trekking “Anello di Monte Coppari”, nei pressi del Lago Acero, a San Vito sullo Ionio.

Il percorso, di 12 chilometri circa, si svolgerà all’interno del Parco Naturale Regionale delle Serre, partendo dal lago Acero, a quota 850 metri slm, dove si proseguirà in leggera salita all’interno della faggeta fino ad arrivare al punto più alto del percorso, Passo di Napoli, a 1000 metri s.l.m. Si arriverà poi fino alla Pietra della fata per fare rientro intorno alle 15:00.

Escursioni suggestive in Aspromonte

Cascate U Schicciu da Cataratta

Cascate e panorami meravigliosi faranno da cornice all’escursione naturalistica a nel territorio di Piminoro, nel Parco Nazionale dell’Aspromonte.

Si andrà a visitare la cascata U Schicciu da Catarratta alta 43 metri con un salto a candela reso ancora più spettacolare dalla pozza e dal contesto roccioso energetico ed emozionante che ha creato un vero e proprio anfiteatro naturale.

Si farà successivamente, con i mezzi, visita al belvedere di Piminoro, punto panoramico che si affaccia sulla piana di Gioia Tauro, con la possibilità di altre visite in altri punti in base ai tempi. Completerà la giornata una piacevole e rilassante camminata nel bosco delle faggete vetuste sui Piani di Zervo’ fino o a Monte Misafumera.

Escursione alle perle d'Aspromonte: le cascate dell'Amendolea

Considerate tra le più belle e spettacolari in Calabria, le cascate della fiumara Amendolea, con i cinque salti che le contraddistinguono, rappresentano uno dei paesaggi naturali più belli del territorio, dove vivere esperienze speciali.

A poco più di 1.300 metri sul livello del mare, sul belvedere, si possono ammirare i cinque salti delle acque del Menta, scendendo fino a 1.100 metri, nella fiumara che mantiene una buona portata d’acqua in ogni stagione. Risalendo per altri 200 metri circa, avrete davanti un laghetto che contiene l’acqua che sprofonda dall’ultimo salto delle cascate. Pranzo al sacco sotto le pozze delle cascate. L’appuntamento è per domenica 24 luglio alle ore 8:30 presso il parcheggio del Cedir di Reggio Calabria.

GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top