L’episodio a Bologna

Manichino con sembianze del premier Meloni esposto a testa in giù, Loizzo: «Inaccettabile»

Il deputato della Lega intervienea seguito di quanto accaduto a Bologna: «Il Pd bolognese e la collega Schlein condannino pubblicamente metodi che non possono far parte del dissenso e della democrazia»

66
di Redazione
11 novembre 2022
21:48
La leghista Simona Loizzo (foto fb) e il premier Giorgia Meloni
La leghista Simona Loizzo (foto fb) e il premier Giorgia Meloni

«Il manichino a testa in giù di Giorgia Meloni esposto a Bologna è un atto di squadrismo politico». Lo afferma Simona Loizzo, deputato della Lega, intervenuta a seguito di quanto accaduto nella serata di ieri durante una manifestazione organizzata dal collettivo Cua e dal Laboratorio Cybilla a Bologna, dove un manchino con le sembianze del presidente del Consiglio, con indosso abiti militari, è stato appeso a testa in giù.

LEGGI ANCHE: Bologna, manichino del premier Meloni a testa in giù esposto durante un corteo. Occhiuto: «Basta violenza»


«Violenza inaccettabile. Chiediamo al Pd bolognese e alla collega Schlein, che si candida alla segreteria nazionale, di deplorare pubblicamente metodi che non possono far parte del dissenso e della democrazia. Al presidente Meloni – conclude Loizzo - va la nostra totale solidarietà per un'azione deprecabile che deve trovare unanime dissenso da parte di tutte le forze politiche democratiche».

GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top