Regionali, Pitaro (FI): «Rispetto per Cts, ma il 14 febbraio si deve votare»

È quanto affermato dal capogruppo di “Jole Santelli Presidente” in Consiglio regionale, in merito alla possibilità di uno slittamento della tornata elettorale fissata 

49
di Redazione
30 dicembre 2020
07:04
Vito Pitaro
Vito Pitaro

«Siamo rispettosi del parare del Comitato tecnico scientifico circa l’opportunità di rinviare le elezioni regionali, ma nel contempo siamo rispettosi nei confronti del popolo calabrese che ha diritto di tornare in tempi brevi e certi al voto per avere un nuovo governo e una nuova assemblea legittimata dalle elezioni».

È quanto affermato dal consigliere regionale Vito Pitaro, capogruppo di “Jole Santelli Presidente”, in merito alla possibilità concreta di uno slittamento della tornata elettorale fissata per il prossimo 14 febbraio. Il Cts, nella riunione tenutasi ieri, ha espresso preoccupazione per la possibilità che il 14 febbraio la Calabria possa tornare al voto auspicando un rinvio delle elezioni regionali.


«Il periodo in cui ci troviamo - ha aggiunto l’onorevole Pitaro- non ci consente di avere certezza circa la possibilità di affrontare elezioni in primavera senza rischio Covid. Anzi: vi è la concreta eventualità che ci possa essere una terza ondata».
La soluzione, a suo dire, è una ed una sola: «Riteniamo, dunque, che il 14 febbraio si possa andare al voto nel pieno rispetto delle norme di contrasto al Coronavirus», ha concluso il consigliere regionale.

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top