Il vero pacco di Natale per la Calabria è Nino Spirlì

Capace solo a lamentarsi delle scelte del Governo nazionale. E non muove un dito per risolvere i tanti problemi che da sempre ci attanagliano

30
di Davide Zicchinella
18 dicembre 2020
08:53
Nino Spirlì
Nino Spirlì

Se Babbo Natale fosse incaricato di portare un pacco alla Calabria quello avrebbe certamente le sembianze del presidente ff Spirlì. Il più grande pacco vivente calato ai calabresi! Non eletto dai cittadini. Non candidato in nessuna lista elettorale e per accordi di palazzo (nella tanto vituperata dei suoi capi leghisti Roma Ladrona) ce lo siamo ritrovati (ahinoi!) presidente ff.

 


Capace solo a lamentarsi delle scelte del Governo nazionale. Contrario alla zona rossa quando in Calabria la sanità era (ed è al collasso). Oggi contrario alle restrizioni natalizie. Ciarliero inconcludente. Partecipa alle riunioni dei presidenti leghisti, senza avere avuto nessuna investitura popolare, orgoglioso di far passare la nostra regione fra quelle verdi del Carroccio.

 

Che vergogna! Come un novello direttore dell'orchestra del Titanic agita la bacchetta mentre la nostra regione affonda. Rilascia interviste, riprese a livello nazionale, per i contenuti ora sconvenienti (negri e ricchioni) ora ridicoli (pecuri e affini). E non muove un dito, da presidente della Regione più inguaita d'Europa, per risolvere i tanti problemi che da sempre ci attanagliano. La Calabria merita di più.

*Davide Zicchinella, sindaco di Sellia

Davide Zicchinella
Davide Zicchinella
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio