Comunali a Cosenza, l'avvocato di Tansi tra i possibili candidati a sindaco

VIDEO | Nicola Mondelli detto Nicon potrebbe rappresentare il movimento Tesoro Calabria e tentare l'exploit già riuscito a Crotone con Vincenzo Voce. In Forza Italia crescono le quotazioni di Simona Loizzo

130
di Salvatore Bruno
2 febbraio 2021
09:23
Carlo Tansi con l’avvocato Nicon Mondelli in una foto tratta da Facebook
Carlo Tansi con l’avvocato Nicon Mondelli in una foto tratta da Facebook

In attesa di trovare la quadratura del cerchio con De Magistris e i Cinquestelle, in ottica regionali, Carlo Tansi guarda anche alle amministrative di Cosenza, con l'idea di ripetere l'exploit di Vincenzo Voce a Crotone.

Un Tesoro di candidato

Individuato, secondo indiscrezioni, anche il candidato a sindaco in rappresentanza del movimento Tesoro Calabria. Si tratta del suo avvocato, Nicola Mondelli, detto Nicon, già in corsa per Palazzo Campanella lo scorso anno nella lista Calabria Libera, dove ottenne 353 preferenze di cui circa la metà, 158, proprio nel capoluogo bruzio.


Loizzo mette in subbuglio i forzisti

Il suo nome è finito nel calderone dei papabili, al pari di quello di Simona Loizzo proposto in seno a Forza Italia, in maniera sempre più insistente. Ma le quotazioni in rialzo del medico ospedaliero stanno alimentando un conflitto interno agli organismi locali del partito, in cui albergano i malumori di chi tra i banchi di Palazzo dei Bruzi, si è impegnato sotto le insegne del simbolo berlusconiano, ritenendo quindi di essersi guadagnato sul campo se non proprio la nomination, almeno il diritto di dire la sua.

Gli altri nomi in campo

La poltrona di sindaco poi, nell'ambito del centrodestra, è rivendicata, anche da Fratelli d'italia, a cui non dispiace la figura di Fabrizio Falvo, storico militante della destra cittadina, al lavoro già da tempo per l'appuntamento elettorale alla guida dell'associazione Cosenza Futura. Nel centrosinistra il socialista Franz Caruso è in piena campagna elettorale, presente nel dibattito aperto su alcuni temi cari ai cosentini, dalla salvaguardia del Teatro Rendano alla difesa delle politiche del welfare, alla necessità di intervenire radicalmente sulle strade cittadine ridotte alla stregua di un groviera.

Quadro magmatico

Ci sono poi in piedi le candidature dell'assessore uscente Francesco De Cicco e di Luigi Bevilacqua. Ma l'attuale quadro politico potrebbe mutare in relazione alle dinamiche nazionali e regionali. Ricordando che il tempo stringe: Covid permettendo, si voterà tra circa quattro mesi.

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top