Comuni al voto sul Tirreno cosentino, ecco i candidati a sindaco

Sfida interna al centrosinistra a Cetraro, tre candidati a Scalea e Tortora. Due nomi altisonanti in campo a San Lucido

46
di Salvatore Bruno
22 agosto 2020
14:53

Oltre ai due popolosi comuni di Castrovillari e San Giovanni in Fiore, dove potrebbe anche rendersi necessario il secondo turno di ballottaggio, il 20 e 21 settembre prossimi si voterà per il rinnovo dell'amministrazione locale anche in altri 17 centri della provincia di Cosenza, nove dei quali affacciati sulla costa tirrenica.

Scontro fratricida

Cetraro, che annovera oltre diecimila abitanti, è il più importante. Qui si consuma un duello tutto interno al centrosinistra. Angelo Aita, forte anche dell'appoggio del consigliere regionale Giuseppe Aieta, candidato nella sua lista, cercherà il bis. Il suo avversario Ermanno Cennamo, è il capogruppo del Pd in consiglio comunale. In sostanza, Cennamo rappresenta il nuovo corso del partito, quello che fa riferimento al commissario provinciale Miccoli, mentre Aita è sostenuto dalle forze già vicine in passato alla vecchia classe dirigente democrat e dal Partito Socialista.


Sfida tra giganti

Sempre sul Tirreno cosentino, si voterà anche a San Lucido, dopo la prematura scomparsa del compianto sindaco Leverino Bruno e le dimissioni a febbraio del vicesindaco Alessandro Stefano. Qui correranno per la fascia tricolore il fisioterapista Luigi Novello che ha sfiorato la elezione a Palazzo Campanella sotto il simbolo della Lega, e l'imprenditore Cosimo De Tommaso, titolare di un affermato brand di calzature artigianali, già candidato a sindaco di Cosenza nel 1997, dove ha ricoperto la carica di consigliere comunale.

Tre candidati a Scalea e Tortora

Di assoluto rilievo poi, la sfida elettorale di Scalea, rimasto privo di guida dopo l'arresto di Gennaro Licursi nel dicembre 2019. Tre le liste in campo. Si tratta di Scalea Bene Comune con candidato a sindaco Eugenio Orrico, Scalea Europea con candidato a sindaco Giacomo Perrotta, e della lista Per Scalea con candidato a sindaco Angelo Paravati.

Anche a Tortora sono tre i simboli in campo. Scelgo Tortora è la lista costruita dall'amministrazione uscente. Il candidato alla carica di primo cittadino è il vicesindaco in carica Filippo Matellicani mentre Pasquale Lamboglia, che sta per concludere il suo secondo mandato, sarà capolista al consiglio comunale. Gli altri due aspiranti sindaco sono Raffaele Papa, sotto le insegne di Insieme per Cambiare, e Antonio Iorio, alla guida di Nuova Prospettiva.

Gli altri comuni del Tirreno al voto

Ad Orsomarso, dopo le dimissioni di Antonio De Caprio, eletto in consiglio regionale, sfida aperta tra il vicesindaco uscente Alberto Bottone e Pio Giovanni Sangiovanni, esponente del Pd, già in passato alla guida del centro montano del cosentino. Sempre relativamente ai comuni del Tirreno cosentino, a Grisolia ci sono due liste in campo. una vede candidato a sindaco Saverio Bellusci, esponente dell'amministrazione uscente. Nell'altra il candidato a sindaco è Luigi Campagna.

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio