Decreto sanità, passa l’emendamento Fi: «Niente maxi stipendi ai manager»

I due promotori, i deputati Santelli e Cannizzaro: «Evitato l'odioso meccanismo di sostentamento extrastipendiale»

33
di Redazione
30 maggio 2019
15:44
I deputati Cannizzaro e Santelli
I deputati Cannizzaro e Santelli

La Camera ha approvato oggi due emendamenti, presentati dai deputati di Forza Italia Jole Santelli e Francesco Cannizzaro, al decreto legge Calabria in materia di sanità. Lo rendono noto i due promotori.

 «Con il primo emendamento - spiegano in una nota - viene abolito il surplus, originariamente previsto, di 20 mila euro in più, aggiuntivi al compenso previsto, per i manager nominati nelle Asp provenienti da altre regioni. Con il secondo emendamento viene stabilito che i 50 mila euro ulteriori ed aggiuntivi previsti al contratto siano subordinati a criteri di verifica dei risultati. Abbiamo evitato un odioso meccanismo di sostentamento extrastipendiale - hanno detto Santelli e Cannizzaro - che non aveva alcun senso ed evitato che si regalassero soldi pubblici».

 

LEGGI ANCHE: Decreto Sanità, Oliverio: «Avvilente ricorso a bugie in Parlamento»

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio