La polemica

Disastro sanità, de Magistris attacca Occhiuto: «Festeggiò la chiusura di 18 ospedali»

Scontro tra candidati alla Regione. L’ex pm non ha dubbi: «Ha contribuito a radere al suolo il diritto alla salute dei calabresi»

622
di Redazione
24 settembre 2021
11:51
Luigi de Magistris e Mario Occhiuto
Luigi de Magistris e Mario Occhiuto

Non si placano le polemiche tra gli aspiranti governatori sul tema della sanità in crisi in Calabria. Luigi de Magistris, candidato alla presidenza della Regione, ha diffuso un filmato di 11 anni fa in cui il candidato del centrodestra partecipa alla presentazione del piano di rientro dal debito sanitario approntato dalla Giunta presieduta da Giuseppe Scopelliti: «Eccolo, uno dei padri del disastro della Sanità, Roberto Occhiuto, nel giorno della presentazione del piano di rientro a Teatro Morelli, a Cosenza,  dieci anni fa. In questo video (clicca qui per visualizzarlo)– scrive de Magistris in una nota stampa - lo vediamo accogliere a braccia aperte Giuseppe Scopelliti e i suoi alleati, mentre fuori dal teatro il personale di alcune strutture è già in agitazione per gli stipendi arretrati. E qualcuno chiede “lavoro”. Ma invece di risolvere i problemi che già c’erano in un settore delicato come questo,  Occhiuto ha contribuito a radere al suolo il diritto alla salute dei calabresi». 


 «Negli anni sono stati tanti, troppi - sostiene de Magustris - quelli che hanno pagato il vento del cambiamento, lo slogan lanciato al Morelli da Scopelliti, perdendo la vita a causa della chiusura di 18 ospedali. Ascoltare Roberto Occhiuto parlare di tagli dei posti letto e degli sprechi, come si sente nel video, e sentire oggi nei suoi comizi che è contro il commissariamento, quello che la sua maggioranza di governo ha firmato in Parlamento, mentre lui era deputato e festeggiava battendo le mani la chiusura di 18 nosocomi, è - conclude - uno schiaffo all'intelligenza dei calabresi e un'offesa alle famiglie delle vittime della devastazione della Sanità».


guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top