Lega primo partito, il Pd spera nel sorpasso su M5s: i primi exit poll sulle Europee in Italia

Alle 23 urne chiuse anche in Italia. Secondo le prime proiezioni vola il partito di Salvini, è testa a testa tra il Movimento 5 stelle e il Partito democratico

18
26 maggio 2019
23:06

Lega primo partito e testa a testa tra M5s e Pd. Fi tiene e Fratelli d'Italia supererebbe la soglia del 4%. «Importa relativamente se saremo al 30 o 31%: un anno fa eravamo al 17%. E' un risultato storico ed è storico che per la prima volta la Lega diventi primo partito in Italia» dice il capogruppo della lega alla Camera Riccardo Molinari che assicura: «Non useremo il voto per la crisi».

Secondo i primi exit poll di Opinio per la Rai la Lega otterrebbe tra il 27 e il 31%, il Pd tra il 21 e il 25%; M5s tra il 18,5 e il 22,5%, Fi tra l'8% e il 12% ed FdI sarebbe tra il 5 e il 7%.

Secondo il multi poll realizzato da Swg per La 7 per le Europee la Lega è il primo partito in una forbice tra 26,5% e 29,5%. Il Pd è tra 21% e 24%, il Movimento 5 Stelle è al 20%-23%, Forza Italia è tra 9 e 11% e Fratelli d'Italia è tra il 5% e il 7%. Secondo il Multi poll realizzato da Swg per La 7 per le Europee, tra i partiti minori, +Europa-Italia in Comune-Pde è in una forbice tra il 2,5 e il 3,5, La Sinistra si colloca in una forchetta tra il 2 e il 3%, Europa Verde è in una forchetta compresa tra 1,5 e il 2,5%. Gli altri partiti si collocano tra il 4 e il 5%.

Primo instant poll di Quorum/Youtrend per SkyTg24 per le Europee 2019: la Lega è il primo partito al 27-30%, segue il Pd al 21,5-24,5%, terzo il Movimento 5 Stelle al 20-23%. Forza Italia è al 9-11%.

 

Alle ore 23  urne chiuse anche in Italia. Lo spoglio delle schede che riguardano le elezioni europee comincia subito. Alle 14 di domani, lunedì, comincerà quello delle amministrative, che in Calabria hanno riguardato 135 Comuni.


L'affluenza al voto delle Europee è stata la più alta negli ultimi venti anni, tra il 49% e il 52%, il dato finale dipenderà dall'affluenza registrata nel Regno Unito. Un’affluenza così alta rappresenta un’importante inversione di tendenza rispetto a un progressivo, inesorabile incremento dell'astensionismo registrato dal 1979, quando per la prima volta i membri dell'Europarlamento vennero eletti a suffragio universale. In quell’occasione l'affluenza alle urne di quella che era Comunità europea formata da otto Paesi, fu del 61,8% per scendere poi mano a mano fino 42,6% del 2004 nell'Ue a 28 Paesi. La Calabria fa parte della circoscrizione Italia Meridionale.

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio