Forza Italia e Lega, presentate le candidature a Crotone

Presentate oggi pomeriggio le candidature dei forzisti Sergio Torromino ed Emanuela Altilia, e del leghista Giancarlo Cerrelli

di Giuseppe Laratta
6 febbraio 2018
18:41

Parte ufficialmente la campagna elettorale per le prossime politiche del 4 marzo anche per il centro-destra crotonese: sono state presentate le candidature di Sergio Torromino ed Emanuela Altilia di Forza Italia, rispettivamente nel proporzionale circoscrizione nord il primo alla Camera dei Deputati e la seconda nel collegio uninominale di Crotone-Corigliano al Senato, e la candidatura di Giancarlo Cerrelli per la Lega nel collegio uninominale 5 alla Camera. Per Torromino si tratta della seconda avventura politica poiché attualmente ricopre la carica di consigliere comunale di minoranza per il partito di Silvio Berlusconi al Comune pitagorico.

Per l'imprenditore crotonese, tra le istanze da portare in Parlamento, c'è quella di cercare di creare dei posti di lavoro, poiché fondamentale per la crescita di Crotone. «Legati a questo argomento – ha dichiarato Torromino – c'è tutta una serie di problematiche che affliggono il territorio, a partire dalle infrastrutture, necessarie a incentivare le aziende che già operano sul territorio, ma anche quelle interessate ad investire quì».


«”Con il cuore tra la gente”. Abbiamo scelto questo slogan per la nostra campagna elettorale – ha dichiarato Emanuela Altilia - perché sintetizza bene i sentimenti ed i valori che sostanziano l’impegno personale ed il senso di responsabilità che intendo mettere a disposizione della mia terra. Ma anche perché in quelle parole c’è impresso il metodo e l’approccio diretto con la gente con i quali, insieme agli amici ed ai candidati della coalizione di centro destra, preferirò confrontarmi in tutti i territori del collegio».

«Ho deciso di candidarmi – ha dichiarato Giancarlo Cerrelli – per un unico motivo, l'amore per Crotone. Io ho tutto da perdere e nulla da guadagnare». Tra i progetti dell'avvocato crotonese c'è quello di creare una zona franca per Crotone, quindi una tassazione più leggera per favorire gli investimenti. Le infrastrutture, anche per Cerrelli, rappresentano una delle problematiche da risolvere al più presto, e su questo – se verrà eletto – si farà da portavoce in Parlamento.

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio