«La maggioranza di Oliverio non esiste più», Guccione attacca

VIDEO | Il consigliere analizza il difficile momento che attraversa ll governo regionale e punta il dito contro il governatore: «Seve qualcuno che unisca, gli attori oggi in campo non potranno gestire la fase di rinnovamento»

67
di Ric. Trip.
17 giugno 2019
18:16

A margine del Consiglio regionale, arriva durissimo l’attacco di Carlo Guccione che commenta in maniera assai critica la gestione dell’attività d’Aula, con la maggioranza ormai ostaggio della minoranza.

«Non c’è più la maggioranza del centrosinistra, quella che ha vinto nel 2014 – dice Guccione - ben 5 consiglieri hanno abbandonato lo schieramento: alcuni sono passati col centrodestra, mentre altri stanno tentando una strada moderata. Siamo costretti da un anno e mezzo a fare i conti col centrodestra, limitando l’attività del Consiglio. Così non possiamo andare avanti».

Una situazione che condizionerà le scelte Pd in vista delle prossime elezioni regionali.

«Ci sono due dati – dice Guccione - non esiste la maggioranza che ha portato il centrosinistra a vincere in Calabria e il Pd risulta isolato nel panorama politico calabrese. Anche durante l’ultima assemblea con il commissario e il vice segretario nazionale è emerso che la proposta del presidente uscente divide il Pd. C’è la necessità di aprire una nuova fase politica e mettere in campo una proposta che unisce il Pd e allarga la coalizione. Gli attori di oggi non sono adatti a fare questa operazione».

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio