Lega Calabria, Salvini nomina Cataldo Calabretta vice coordinatore regionale

Il 43enne di Cirò Marina attualmente al vertice della Sorical è stato individuato dal leader del Carroccio come braccio destro di Giacomo Francesco Saccomanno

209
di Redazione
16 febbraio 2021
17:38
Cataldo Calabretta
Cataldo Calabretta

La Lega in Calabria sembra aver cambiato passo, soprattutto, in relazione alla selezione dei quadri che dovranno costruire l’organizzazione del partito di Salvini alle nostre latitudini. Ultima nomina individuata dal leader del Carroccio è quella di vice coordinatore regionale, nell’importante ruolo, infatti è stato designato l’avvocato Cataldo Calabretta, attualmente commissario della Sorical. La nomina segue quella di coordinatore dell’avvocato Giacomo Francesco Saccomanno.

Il profilo di Calabretta

Cataldo Calabretta, nato 43 anni fa a Cirò Marina, in provincia di Crotone, è avvocato e docente universitario di diritto dell’informazione, corso di laurea in Giurisprudenza (Università della Calabria e all’Università Ecampus di Novedrate). È dottore di Ricerca in “Impresa, Stato e Mercato”, conseguito presso il Dipartimento Giuridico dell’Università della Calabria con specializzazione in Diritto Privato e ha frequentato il Corso di Specializzazione Isdaci di Milano “per esperto in affari legali d’impresa”. Nel 2006 ha conseguito il Master di II Livello Diritti umani e Legalità.


È evidente che Matteo Salvini punta a costruire un profilo di altissimo livello per i volti che dovranno rappresentare la Lega nella regione. Calabretta, infatti, ha un curriculum di studi di alto profilo, accanto ai successi professionali nel settore dell’informazione in veste di conduttore ed opinionista ed esperto di cronaca nera e giudiziaria.

La gestione Sorical

Calabretta, tra l’altro è fedelissimo del leader Matteo Salvini, ha aderito al progetto leghista fin dall’esordio del partito nazionale e, dal mese di settembre, è al vertice della Società che gestisce il settore idrico calabrese. Proprio sulla mission dell’importante società regionale Calabretta ha affermato: «Sorical ha le potenzialità per dare una risposta qualificata alle aspettative dei cittadini calabresi, ci sono elevate professionalità e competenze, che possono essere utili alla nostra terra. Un patrimonio di risorse umane che deve essere valorizzato sempre più. Presto inizierà il processo di pubblicizzazione e anche in Calabria verrà attivato il servizio idrico integrato». Idee chiarissime sul futuro della società idrica, nella quale, Calabretta, in questi mesi sta dando prova di buona amministrazione.

In questi giorni, nella sua veste di vice coordinatore regionale, Calabretta è in tour nelle provincie calabresi per le consultazioni della base della Lega e dei dirigenti. Al suo fianco, Roy Biasi, sub commissario, dirigente nazionale della Lega e Sindaco di Taurianova, e ancora, Marco Maiolo, vice sindaco di Cardinale e Pietro Spizzirri.

 

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top