Recovery fund

Pnrr, il presidente Occhiuto: «Nella gestione dei fondi in Calabria vogliamo essere campioni d’Italia»

Il neo governatore della Regione: «Dobbiamo spendere presto e bene le risorse che arriveranno. È questa la sfida che ci attende, se riusciremo a farlo avremo vinto, in caso contrario sarà un fallimento» (ASCOLTA L'AUDIO)

397
di Redazione
8 ottobre 2021
20:45

«Questo è il primo governo che stabilisce per legge che il 40% di fondi europei che arriveranno nei prossimi anni, in questo caso stiamo parlando del Recovery Fund, saranno interamente destinati al Mezzogiorno del nostro Paese. L'esecutivo ha inoltre previsto un monitoraggio costante dello stato di attuazione dei diversi progetti e l'abolizione della doppia conformità per il cosiddetto superbonus per migliorare l'applicabilità delle misure sul 110%».

Lo afferma in una nota Roberto Occhiuto, neo presidente della Regione Calabria secondo cui «il tema non è avere ulteriori risorse, ma migliorare la performance della spesa, troppo spesso carente negli ultimi decenni».


«In queste settimane, di tanto in tanto - prosegue Occhiuto - si affaccia sul dibattito pubblico nazionale il tema di eventuali nuove risorse per il Sud, e qualcuno mette in dubbio che il 40% del Pnrr vada realmente al Meridione. Su questo secondo punto la norma fatta approvare dal ministro Carfagna è chiara, e non ci sono possibilità di interpretazione. In merito alla prima richiesta, invece, non mi sento coinvolto più di tanto. Da oggi fino al 2026 il Mezzogiorno riceverà miliardi di euro come non mai nella storia della Repubblica. Proprio per questo, io e la Calabria vogliamo provare ad essere campioni d'Italia nello spendere presto e bene le risorse che arriveranno. È questa la sfida che ci attende, se riusciremo a farlo avremo vinto, in caso contrario sarà un fallimento».

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top