Porno-ricatto, Tallini: «Sereno, miei comportamenti sempre corretti»

Il presidente del consiglio regionale afferma di essere venuto a conoscenza della querela di Tansi dopo un articolo di Lacnews24.it. E si difende: «Diffamazione? Le informazioni circolano da mesi, magistratura accerterà tutto»

71
22 giugno 2020
12:15
Mimmo Tallini
Mimmo Tallini

«Apprendo (da un articolo di Lacnews24.it, ndr) di una querela per diffamazione che sarebbe stata presentata nei miei confronti dai legali del dott. Carlo Tansi, ex capo della Protezione civile regionale. Non conosco i termini della querela, né in cosa consisterebbe la diffamazione, ma sono sereno e posso tranquillamente sostenere che i miei comportamenti sono sempre stati corretti e rispettosi delle persone».

 

È quanto afferma il presidente del consiglio regionale Domenico Tallini, che aggiunge: «Le informazioni che mi sono state chieste da un conduttore televisivo (Lino Polimeni, ndr) circolano da mesi negli ambienti politici regionali e certamente non posso rispondere dell’uso che ne viene fatto. La magistratura potrà finalmente accertare, al netto delle manipolazioni mediatiche, i vari aspetti di questa vicenda, in maniera che non restino dubbi o ombre sulla mia condotta e saprà anche fare chiarezza definitivamente su aspetti inquietanti ed eventuali “comportamenti” di persone che ritengono di essere “uomini modello delle istituzioni”. Credo che sia interesse di queste stesse persone arrivare a una definizione della questione che certamente non è stata sollevata da me».

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio