Provincia di Crotone, sit-in di Fratelli d’Italia: «Bisogna andare subito a votare»

VIDEO | Sindaci, consiglieri comunali ed esponenti di partito si sono ritrovati davanti alla Prefettura per chiedere di tornare al voto: «Il Covid non può sopprimere la democrazia»

98
di Francesca Caiazzo
8 gennaio 2021
14:40

Elezioni subito. Fratelli d’Italia torna a ribadire la necessità di votare per il rinnovo del presidente della Provincia di Crotone. Lo ha fatto stamattina con un sit-in davanti alla prefettura pitagorica, dove sono stati chiamanti a raccolta sindaci, consiglieri comunali ed esponenti di partito del Crotonese. L'ente intermedio è orfano di un presidente eletto da quando Ugo Pugliese, ex sindaco di Crotone, si è dimesso nel 2019, dopo il suo coinvolgimento nell’indagine sulla piscina comunale. A lui era subentrato il suo vice in qualità di facente funzioni, Giuseppe dell’Aquila, che ha lasciato a sua volta per candidarsi a sindaco di Cirò Marina. Oggi al suo posto c’è Simone Saporito, consigliere di minoranza del Comune di Petilia Policastro.

Serve un sindaco alla guida della Provincia

«Con tutto il rispetto per chi va a fare il facente funzioni ma ci vuole la legittimità, che viene solo da un’elezione. Stiamo parlando del presidente» afferma il sindaco di Petilia Policastro, Amedeo Nicolazzi. Tra l’altro, fa notare Andrea Tesoriere, consigliere comunale di Crotone, «la normativa è chiara su questo punto: deve essere un sindaco a ricoprire questo delicatissimo ruolo». E Saporito non lo è: «Questa è un’anomalia che abbiamo evidenziato e che speriamo di sanare presto con le elezioni».


Il Covid non sia un alibi

Le consultazioni sono già state rinviate due volte, a marzo e dicembre dello scorso anno, a causa della pandemia da Covid 19. Ora il decreto Ristori bis ha stabilito che debbano essere indette ed espletate entro il 31 marzo, ma se la situazione epidemiologica dovesse peggiorare, potrebbero essere rinviate nuovamente.
«A questo punto non serve più amministrare – sbotta Nicolazzi – Nominassero commissari per Province, Regione e Comuni così gestisce direttamente lo Stato e finisce qui la discussione». L’emergenza sanitaria, secondo Fratelli d’Italia, insomma, non deve diventare un alibi: «La scusa del Covid – aggiunge Cataldo Maltese, consigliere comunale di Melissa - non può sopprimere la democrazia nel nostro territorio, che in questo momento viene calpestata da atti che ci sono poco chiari».

Aria fritta

Proprio ieri, in una intervista al nostro network, Saporito aveva rassicurato sulla volontà di indire le elezioni per il rinnovo del presidente della Provincia di Crotone entro il 31 marzo. Dichiarazioni che però non hanno convinto gli esponenti di Fratelli d’Italia: «Aria fritta» le bolla senza mezzi termini Nicolazzi, «una volata in chiave elettorale» per Maltese.

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top