Regionali, Tansi parla con Bruni e aderisce al progetto del centrosinistra «con riserva»

Il leader di Tesoro Calabria definisce la candidata scelta da Pd e M5s un’eccellenza mondiale ma sottolinea che il suo obiettivo resta quello di sconfiggere il “Partito unico della torta”: «Vedremo chi mette in lista» (ASCOLTA L'AUDIO)

154
di Redazione
14 luglio 2021
13:04
Carlo Tansi e nel riquadro Amalia Bruni
Carlo Tansi e nel riquadro Amalia Bruni

«Stamattina ho incontrato via webinar Amalia Bruni. E' stato un lungo e proficuo incontro nel quale abbiamo condiviso molte idee e ideali su come potere finalmente portare al decollo - con trasparenza e competenze - la Terra che entrambi amiamo con la stessa passione: la regione più bella d'Italia, la nostra Calabria. Abbiamo trovato molti punti in comune nel nostro programma di governo». Lo afferma, in una nota, il presidente di "Tesoro Calabria", Carlo Tansi, candidato alla presidenza della Regione.

«Argomento principale del confronto - aggiunge Tansi - è stato la credibilità e la reputazione dei candidati al Consiglio regionale in vista delle prossime elezioni (ecco come e quando si vota). Ho sollecitato Amalia Bruni a spendersi senza riserve nelle liste della coalizione per un rinnovamento radicale della classe politica regionale e concordare strategie per ottenere una prevalente presenza femminile nel prossimo Consiglio regionale. Solo in questo modo sarà possibile sconfiggere e dissolvere il Put (Partito Unico della Torta) come neve al sole. Solo diventando credibili riusciremo a recuperare la fiducia nell'elettorato calabrese e batteremo la proposta politica rappresentata dal peggio della politica: l'arrembante coalizione di centro-destra che rischia di accaparrarsi il mare di soldi del Recovery Fund, vanificando la possibilità di riscrivere la storia della nostra regione con riforme e azioni strutturali che solo il Pnrr può consentire».


«Disponibile alle nostre richieste»

«Amalia Bruni - dice ancora il presidente di Tesoro Calabria - si è mostrata molto disponibile nel farsi portavoce delle nostre richieste di cambiamento. Voglio precisare che il movimento civico che rappresento non ha aderito ad alcun patto con il PD e che al momento ha solo apprezzato un'eccellenza calabrese come la professoressa Bruni, con la quale ha avviato un dialogo molto costruttivo. Vigileremo sulla formazione della coalizione e valuteremo se ci saranno le condizioni per aderire».

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top