La corsa per la regionali

Regione, centrosinistra: «La Giunta prende in giro i calabresi e fa campagna elettorale»

Secondo lo schieramento che fa capo ad Amalia Bruni l’esecutivo dovrebbe occuparsi solo di ordinaria amministrazione e dell’emergenza Covid

212
di Redazione
31 luglio 2021
17:02
Amalia Bruni e Nino Spirlì
Amalia Bruni e Nino Spirlì

«Dovrebbero occuparsi solo di ordinaria amministrazione e emergenza Covid e invece fanno campagna elettorale con promesse irrealizzabili. Basta con la logica delle clientele e delle facili speculazioni in campagna elettorale da parte di questa amministrazione regionale».

Lo afferma, in una nota, il centrosinistra della Calabria in una dura nota nella quale viene criticato l’atteggiamento della Giunta regionale guidata dal facente funzione Nino Spirlì. «Il Consiglio dei ministri - si aggiunge - ha stabilito il perimetro in cui devono muoversi Giunta e Consiglio: ordinaria amministrazione e emergenza Covid. Assistiamo, invece, a una scellerata campagna elettorale con l'abuso degli organi regionali. A Paola, per esempio, è stato annunciato il finanziamento del porto turistico con un'operazione mediatica grottesca. Dobbiamo evitare che si metta in atto una grande presa in giro per i calabresi».


«Invitiamo le nostre rappresentanti parlamentari e regionali - conclude il centrosinistra calabrese - a fare chiarezza su questo, riportando tutto all'interno della legalità».

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top