Rendiconto dei comuni, il prefetto di Reggio Calabria diffida 65 consigli

Il documento contabile, per gli enti coinvolti, non è stato approvato entro il 30 aprile. Si dovrà procedere nei prossimi venti giorni, pena la nomina dei commissari e l’avvio dello scioglimento

29
di Redazione
6 maggio 2019
20:18
Reggio Calabria, Prefettura
Reggio Calabria, Prefettura

Il prefetto di Reggio Calabria Michele di Bari ha diffidato sessantacinque consigli comunali i quali non hanno adottato, entro il termine del 30 aprile 2019 la deliberazione di cui all’art. 227, II comma  del D.L.vo 267/2000 concernente la  l’approvazione del rendiconto di gestione per l’esercizio finanziario 2018, intimando agli stessi di provvedere entro venti giorni dalla data di ricevimento della diffida. In caso di eventuale e ulteriore inadempienza da parte dei citati organi comunali, si procederà con la nomina dei commissari e, sussistendone i presupposti, l’avvio della procedura di scioglimento del Consiglio comunale.

 

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio