Decreto sanità, Siclari (Fi): «Calabria abbandonata al suo destino»

Il senatore forzista: «Dopo dieci anni di commissariamento, il ministro ci ripropone la stessa soluzione»

88
di Redazione
14 maggio 2019
10:23
Il senatore Siclari
Il senatore Siclari

«Il ministro Grillo, con il decreto Calabria, ha deciso di abbandonare i calabresi al loro destino». Lo dichiara il senatore Marco Siclari che, da capogruppo di Forza Italia in Commissione Igiene e Sanità Senato, si è fatto promotore della conferenza stampa che si terrà oggi alle 13 nella sala “Caduti di Nassirya”, durante la quale saranno presentati, insieme alle presidenti dei gruppi di FI di Senato e Camera, Anna Maria Bernini e Mariastella Gelmini, i 15 emendamenti al decreto del governo che riguarda la sanità calabrese.

 «I 10 anni di commissariamento - dice - ci hanno portato a un incremento del debito e il ministro sostanzialmente ci ripropone la medesima soluzione con un super commissariamento. Questo ha deciso la Grillo per i calabresi condannandoli a morire per un diritto negato, quello alla salute, ma finché avrò voce - assicura - mi vedrà in prima fila pronto a combattere affinché non esistano cittadini di serie A e serie B così come sto facendo dalla mia elezione a senatore insieme al mio partito».


guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio