Clinica Sant’Anna in crisi, Mangialavori (Fi): «Subito un tavolo tecnico»

Il senatore forzista sul futuro della struttura catanzarese: «La fine delle attività di un presidio cardiochirurgico di assoluto valore sarebbe una sciagura»

13
di Redazione
27 dicembre 2020
13:55
La clinica Sant’Anna
La clinica Sant’Anna

«Non c'è più tempo da perdere: il commissario ad acta della Sanità calabrese, Guido Longo, convochi a stretto giro un tavolo tecnico per affrontare e risolvere la crisi del Sant'Anna Hospital. La città di Catanzaro e l'intera Calabria non possono permettersi di fare a meno di una struttura sanitaria d'eccellenza». Ad affermarlo, in una nota, è il senatore di Forza Italia Giuseppe Mangialavori.

 


«Mi unisco - aggiunge - all'appello del management aziendale del Sant'Anna, che ha già annunciato la chiusura dopo l'ultima comunicazione ricevuta dall'Asp di Catanzaro. La fine delle attività di un presidio cardiochirurgico di assoluto valore, in cui operano professionalità straordinarie, sarebbe una sciagura in grado di dare un colpo mortale al già boccheggiante sistema regionale e sarebbe la conferma del fatto che la sanità calabrese, anziché rialzare la testa, continua a perdere pezzi, magari a tutto vantaggio di cliniche del nord Italia forse meno attrezzate del Sant'Anna, ma di certo più fortunate dal punto di vista 'geografico'».

 

«Ecco perché il commissario Longo, l'Asp di Catanzaro e il dipartimento Salute - conclude il senatore di Forza Italia - devono esperire ogni possibilità per scongiurare l'ennesimo atto di spoliazione di una sanità regionale ormai allo stremo».

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio