Anche a Crotone la Campagna Nastro Rosa Lilt: a ottobre visite gratuite

L'iniziativa ha l'obiettivo di sensibilizzare le donne sull'importanza della prevenzione e della diagnosi precoce del tumore al seno

24
di Redazione
4 ottobre 2021
06:49

Visite gratuite, monumenti illuminati di rosa e percorsi di prevenzione. Sono le principali iniziative messe in campo a Crotone dalla Lilt, in occasione della Campagna Nastro Rosa che si tiene ogni anno nel mese di ottobre, sensibilizzare le donne sull'importanza della prevenzione e della diagnosi precoce del tumore al seno e di informarle sugli stili di vita salutari da adottare e sulle visite da effettuare a seconda dell'età.

Visite gratuite e luci rosa

«Le iniziative del Nastro Rosa di quest’anno – si legge in una nota -registrano la sinergia tra la sezione provinciale di Crotone della Lilt e il poliambulatorio Annunziata di Isola Capo Rizzuto. Per prenotare una visita di controllo si può chiamare la segreteria a partire da lunedì 4 ottobre fino ad esaurimento dei posti disponibili. Inoltre, anche quest’anno grazie al protocollo tra Lilt e Anci, molte amministrazioni hanno aderito all’iniziativa di illuminare di rosa un monumento come segno tangibile di condivisione del messaggio della prevenzione. Il Comune di Crotone ha aderito all’iniziativa, nella settimana che va dall’11 al 17 ottobre sarà illuminata di rosa la fontana di via XXV aprile».


Calabria Lilt Road

«Sempre nell’ambito della Campagna Nastro Rosa – è scritto ancora nella nota - si terrà la quarta edizione di Calabria Lilt Road, le 100 strade. La Calabria mappata on&off road, nei centri urbani, per monti, vallate, lungo i corsi dei fiumi e le coste, l’ambizioso progetto di tracciare da ottobre 2021 a marzo 2022, 100 percorsi variabili per distanza, dislivello e difficoltà, fruibili da tutti, per promuovere il cammino come forma di prevenzione oncologica primaria e terziaria. Cento percorsi a piedi come traccia dei 100 anni in cui la Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori ha speso e profuso le proprie energie per educare alla prevenzione la popolazione».

«Calabria Lilt Road 4 nasce ancora una volta in seno alla sezione provinciale di Crotone della Lega Tumori, da un’idea di Giuliana Spagnolo, istruttrice di Fitwalking, e si concretizzerà in una collaborazione trasversale fra gruppi di fitwalking, trekking, atletica e promozione territoriale, lasciando anche la possibilità a singoli simpatizzanti della causa di proporre il proprio percorso. L’iniziativa partirà dalla provincia di Crotone il 16 di ottobre per terminare, dopo aver raggiunto i più remoti angoli della regione, dalla stessa provincia di partenza nella terza settimana di marzo 2022; in questa sua quarta edizione il grande viaggio per la salute diviene concretamente, da simbolico ed esemplare, un patrimonio comune».

L’estrazione di un premio

La Lilt spiega che «lo sviluppo tecnico dei percorsi avverrà sotto la supervisione di Giorgio Garello, trekker esperto di montagna per la testata Correre e la rivista Camminare, più volte convocato dalla Fidal come supporto alla nazionale di Trail e Ultratrail, consulente tecnico per Enda. Hanno aderito già al progetto come mappatori: Associazione AdM- Amici della Montagna, Scuola Atletica Krotoniate, Verzino Adventure, Calabbria Cost tu Cost, Esperiandanti».

Ma c’è di più: «Chiunque può tesserarsi in Lilt Crotone e mappare il proprio percorso che verrà pubblicato nella pagina social. Tra coloro che si tessereranno nel lasso di tempo del progetto e presenteranno il proprio percorso inedito verrà estratto a fine marzo un prezioso gioiello del celebre maestro orafo Gerardo Sacco, socio e sostenitore del lavoro della Lega Tumori».

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top