Riapertura ospedali chiusi, i sindaci del Cosentino aderiscono alla proposta di Di Natale

Il segretario-questore dell'Assemblea regionale chiede un consiglio ad hoc dove discutere della fattibilità del progetto: «Basta tagli, non siamo disposti a fare un passo indietro»

60
di Redazione
17 novembre 2020
09:26
Il segretario-questore dell’Assemblea regionale, Graziano Di Natale
Il segretario-questore dell’Assemblea regionale, Graziano Di Natale

«Avevo auspicato un segnale, un monito, e in attesa di un responso dalla giunta regionale tantissimi amministratori hanno appoggiato la mia richiesta al presidente del Consiglio regionale, Tallini, per la convocazione urgente del Consiglio al fine di fornire un chiaro atto di indirizzo sull'adeguamento e sulla riattivazione delle strutture ospedaliere in essere nella provincia di Cosenza». Esprime moderata soddisfazione il segretario-questore dell'Assemblea regionale, Graziano Di Natale, che così prosegue: «La richiesta si motiva in forza dell’urgenza e della improcrastinabilità di interventi efficaci di contrasto all’incremento dei contagi e delle mortalità da Covid-19. In un momento così delicato è incoraggiante il prezioso contributo degli amministratori che in prima persona stanno gestendo l'emergenza sui rispettivi territori, nonostante le carenze di un sistema sanitario al collasso, che vogliamo riprogrammare e riqualificare dopo anni di tagli immotivati».

La proposta di Di Natale

Il vicepresidente della commissione regionale contro la ‘Ndrangheta, nel ringraziare coloro i quali hanno appoggiato la prorompente azione politica, attenziona ancora una volta la bontà della proposta politico-amministrativa. «Vedere così tante anime, seppur di ideologie diverse, unite sotto il segno della buona politica è il messaggio migliore che possiamo mandare ai calabresi. Io, da rappresentante delle istituzioni, cerco di portare avanti quelle azioni che necessitano al fine di tutelare il territorio fin troppo bistrattato negli anni. Auspico realmente un cambiamento, una sterzata netta che non può fare a meno del dialogo istituzionale e del confronto, su punti tematici, finalizzato alla soluzione dei problemi. Ringrazio -conclude Di Natale- coloro i quali hanno aderito, dai sindaci, al collega del gruppo consiliare 'IoRestoinCalabria' Marcello Anastasi. Adesso, attendiamo il consiglio regionale, e l'atto di indirizzo. Dobbiamo riaprire gli ospedali chiusi. Basta tagli, non siamo disposti a fare un passo indietro».

I comuni aderenti

La proposta dell'on. Di Natale, è stata sottoscritta da:

On. Marcello Anastasi, consigliere regionale; Comune di Tortora –Antonio Iorio; Comune di Aieta – Gennaro Marsiglia; Comune di Praia a Mare – Antonio Praticò; Comune di San Nicola Arcella – Barbara Mele; Comune di Scalea - Giacomo Perrotta; Comune di Santa Maria del Cedro – Ugo Vetere; Comune di Orsomarso- Alberto Bottone; Comune di Diamante – Ernesto Magorno; Comune di Santa Domenica Talao- Alfredo Lucchesi; Comune di Papasidero- Fiorenzo Conte; Comune di Sangineto – Michele Guardia; Comune di Verbicaro – Francesco Silvestri; Comune di Maierà – Giacomo De Marco; Comune di Grisolia – Saverio Bellusci; Comune di San Marco Argentano – Virginia Mariotti; Comune di Cariati – Filomena Greco; Comune di Acri – Pino Capalbo; Comune di Santo Stefano di Rogliano- Lucia Nicoletti; Comune di Scigliano – Raffaele Pane; Comune di Parenti- Donatella Deposito; Comune di Belsito- Antonio Basile.

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio