Crotone, l’Asp: «Restituite le bombole d’ossigeno vuote. Serviranno per altri pazienti»

In questa fase di emergenza per il coronavirus, l’appello rivolto ai cittadini: «Necessaria la ridistribuzione a chi necessità di terapia salvavita»

24
di Redazione
6 aprile 2020
18:46
Medico con bombola d’ossigeno, foto ansa
Medico con bombola d’ossigeno, foto ansa

L’Asp di Crotone ha lanciato un appello urgente per la restituzione alla farmacia delle bombole di ossigeno gassoso inutilizzate o vuote in possesso dei cittadini.

L’obiettivo è di «consentire in questo periodo di emergenza sanitaria la ridistribuzione a chi necessità di terapia salvavita. Il vostro contributo – scrive il direttore facente funzioni del Distretto unico aziendale, Maria Pompea Bernardi – potrebbe essere determinante per aiutare nei prossimi giorni i pazienti in grave difficoltà respiratoria». La provincia di Crotone conta, ad oggi, 19 pazienti ricoverati in reparto nell’ospedale cittadino. 78 i casi in isolamento domiciliare, 3 guariti e 5 deceduti.

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio