In Calabria al via le assunzioni di 200 medici per l’emergenza coronavirus

La governatrice Santelli: «Le aziende del Sistema sanitario regionale sono state autorizzate al reclutamento di oltre 200 operatori sanitari»

di Redazione
31 marzo 2020
06:57

«Le Aziende sanitarie e ospedaliere calabresi sono state autorizzate al reclutamento di medici specialisti e medici specializzandi iscritti all’ultimo e al penultimo anno di corso delle scuole di specializzazione e al reclutamento di personale paramedico». Lo afferma la governatrice della Regione Calabria, Jole Santelli che spiega: «Un provvedimento resosi necessario per far fronte alle esigenze straordinarie ed urgenti derivanti dall’emergenza sanitaria Covid-19».

 

LEGGI ANCHE: Coronavirus in Calabria, casi positivi e decessi: gli aggiornamenti - LIVE

In particola, specifica la Santelli: «Le Aziende del Sistema sanitario regionale sono state autorizzate al reclutamento di oltre 200 medici, in più discipline, conferendo incarichi di lavoro autonomo, anche di collaborazione coordinata e continuativa. Lo stesso avverrà per circa 400 tra infermieri, oss. e tecnici. I dirigenti medici- aggiunge -  saranno assunti attingendo all’elenco formatosi a seguito della manifestazione di interesse delle scorse settimane, mentre per il personale del comparto sanitario, si procederà attraverso l’utilizzo delle graduatorie valide».

Il Dipartimento regionale, Tutela della Salute e Politiche Sanitarie, indicherà ad ogni singola Azienda le unità da reclutare, che dovranno essere tutte utilizzate per far fronte all’emergenza sanitaria.

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio