Assunzioni al Pugliese, da gennaio in servizio gli operatori sociosanitari reggini

L'azienda ospedaliera catanzarese ha inviato cinquanta lettere di assunzione. Solo 27 hanno manifestato disponibilità a prendere servizio nel capoluogo di regione

38
di Luana  Costa
19 novembre 2018
14:55

Prenderà servizio a partire dal primo gennaio all'ospedale Pugliese-Ciaccio di Catanzaro una piccola quota di operatori sociosanitari inseriti in posizione di idoneità nella graduatoria stilata dall'azienda Bianchi-Melacrino-Morelli di Reggio Calabria. I vertici dell'ospedale catanzarese già nei giorni scorsi avevano, infatti, inviato i primi telegrammi per reclutare personale da inserire in organico dopo l'impasse burocratico creatosi attorno alle due gare finalizzate all'assunzione di infermieri e operatori sociosanitari sospese e infine annullate per anomalie e irregolairtà riscontrate durante lo svolgimento delle prove preselettive.

 

Nella sede di Madonnna dei Cieli a Catanzaro si è così, infine, deciso di pescare dalla graduatoria già in vigore e attiva all'ospedale dello Stretto attingendo personale per rafforzare nel frattempo gli scarni organici. Cinquanta complessivamente le lettere di assunzione recapitate ad altrettanti candidati idonei, di cui solo 27 hanno finora manifestato adesione manifestando disponibilità a prendere servizio a Catanzaro. Per mercoledì e giovedì sono state notificate le convocazioni per sostenere le visite mediche, operazione propedeutica all'assunzione che avverrà a partire dal primo gennaio.

 

Luana Costa

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio