Cardiologia a Corigliano-Rossano: impiantato il primo pacemaker

Ondata di fiducia nella divisione spoke sotto la direzione di Giovanni Bisignani, prossimo obiettivo: l’Utic  

20
di Matteo Lauria
2 febbraio 2021
08:33
Staff Cardiologia (spoke Corigliano-Rossano)
Staff Cardiologia (spoke Corigliano-Rossano)

L’equipe del nuovo direttore della divisione di Cardiologia dell’ospedale spoke di Corigliano-Rossano Giovanni Bisignani è al lavoro a pieno ritmo. Dopo l’avvio dell’attività di Aritmologia interventistica su due pazienti a cui era stata diagnostica una sincope inspiegata e ai quali sono stati impiantati due loop recorder, nelle ultime ore lo staff medico ha proceduto all’impiego del primo pacemaker temporaneo esterno provvisorio in un paziente con blocco dell’atrio ventricolare.

La notizia trasmette entusiasmo in uno momento alquanto difficile per la sanità jonica. Tuttavia, uno degli obiettivi prossimi da raggiungere, così come hanno sottolineato sia il direttore Bisignani, sia il sindaco di Corigliano-Rossano Flavio Stasi è la riattivazione dell’Utic (unità terapia intensiva cardiologica) indispensabile per i pazienti affetti da patologie cardiaca acuta.     


 

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top