Grave carenza di sangue nel Cosentino, l’appello dei talassemici: «Donate»

I pazienti affetti da anemia mediterranea, che necessitano di frequenti trasfusioni, lanciano l’allarme sulla riduzione delle scorte

205
28 agosto 2020
20:15

Quella che definiscono una grave carenza di sangue in tutta la provincia di Cosenza, ha spinto i talassemici cosentini a lanciare un appello per incrementare per le donazioni.
«I thalassemici di tutta la provincia di Cosenza – scrivono in una nota - si uniscono nell’appello che, in queste ore, hanno visto unite Associazioni di Volontariato e di Pazienti a causa della grave carenza di sangue che, in questo fine estate sta provocando enormi problemi a tutti i malati cronici che giornalmente devono trasfondere per poter vivere, ma anche per chi ha bisogno di sangue a causa di un intervento chirurgico o di un incidente. Ogni giorno i Donatori di Sangue compiono un grande miracolo di vita, ed ogni thalassemico non può che esserne grato, ogni istante della sua esistenza, e sa che non sarà mai lasciato solo».

 

«Purtroppo - continuano - questo aiuto diventa insufficiente se non sostenuto da molti, perché la necessità di sangue non si arresta mai, così come non si può arrestare la vita. Chiediamo a tutti di aiutare, affinché lo sforzo dei volontari sia premiato dalla generosità della gente che donando sentirà di aver compiuto un’azione che dona ancor prima di aver donato, perché chi dà riceve in cambio la consapevolezza della propria qualità umana».
Infine, le informazioni per chi voglia donare il proprio sangue: «Rivolgersi ai Centri di raccolta delle Associazioni di Volontariato (Avis, Fidas, ecc.) o ai Centri trasfusionali».

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio