Coronavirus, a Belvedere Marittimo parte lo screening collettivo

Al via domani i test gratuiti per tutti i residenti. Il prelievo di una goccia di sangue consente di diagnosticare il Covid-19 in pochi minuti

di Francesca  Lagatta
3 aprile 2020
15:44

«Il sindaco Vincenzo Cascini e l'amministrazione comunale informano i cittadini che da domani inizierà lo screening sui residenti a Belvedere Marittimo». È scritto così in una nota ufficiale diramata in giornata agli organi di stampa. 
«Il test su goccia di sangue – si legge ancora – permetterà di individuare in anticipo eventuali positivi prevenendo parte dei possibili contagi da Covid 19». Lo strumento in 15 minuti è nelle capacità di rivelare se nel soggetto c'è una infezione o se c'è già stata e sarà effettuato anche nei soggetti apparentemente sani e asintomatici.

Come funziona lo screening collettivo

«Tutte le persone (una per ogni nucleo familiare) che si sono precedentemente prenotate per il test – si specifica nel comunicato –, verranno telefonicamente contattate per presentarsi da domani mattina in Piazza Generale dalla Chiesa. Ci si dovrà presentare in macchina (ognuno all'orario comunicato) e senza mai scendere dalla macchina ed in assoluta sicurezza da parte di tutti gli operatori verrà prelevata loro una goccia di sangue. Successivamente il proprio medico di base comunicherà loro il risultato del test in assoluta privacy».

Test gratis per tutti

Il kit test ha un costo di circa 14 euro, che sarà totalmente a carico dell'ente. Ma chiunque vorrà, potrà pagarlo o donare una qualunque cifra per aiutare le casse pubbliche. Il comune di Belvedere Marittimo, infatti, è in stato di dissesto finanziario. Nonostante ciò, il sindaco vuole comunque garantire l'esame a tutti.

La mappa dei casi per fermare il virus

La necessità di uno screening collettivo – ha spiegato Cascini in una recente intervista –, nasce dal fatto che per bloccare la diffusione del Covid-19 è fondamentale isolare anche i soggetti colpiti ma asintomatici, i cosiddetti portatori sani, che possono infettare altre persone senza saperlo.
A causa della carenza di tamponi, infatti, al momento in regione i test si eseguono solo alle persone che presentano sintomi evidenti della malattia.

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio