Coronavirus, tornano a casa i due pazienti della Lombardia curati in Calabria

Erano arrivati a Catanzaro lo scorso 18 marzo in gravi condizioni. Ora stanno meglio anche se dovranno sottoporsi a un trattamento riabilitativo

di Luana  Costa
19 aprile 2020
11:15

Stanno per lasciare l'ospedale Pugliese-Ciaccio di Catanzaro diretti verso l'aeroporto di Lamezia Terme i due pazienti affetti da coronavirus e giunti dai nosocomi di Bergamo e Cremona. Dallo scalo lametino partiranno per far ritorno in Lombardia.

 


Erano arrivati lo scorso 18 marzo, con un volo militare, all'ospedale del capoluogo per essere ricoverati nell'unità di Terapia intensiva a causa della saturazione dei posti letto nelle regioni del nord Italia.

Già dopo qualche settimana le loro condizioni di salute erano migliorate, tanto da essere poi trasferiti nel reparto di Malattie Infettive da dove stamattina sono stati dimessi. 

Le loro condizioni di salute sono tuttavia ancora precarie. Ad assisterli durante il volo anche un infermiere e un medico giunti dall'ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo. «Siamo felici - ha dichiarato quest'ultimo - che la Calabria abbia accettato di curare i nostri pazienti. Ora proseguiranno il percorso di guarigione in Lombardia».

Qui saranno sottoposti ad un trattamento riabilitativo che gli consentirà di guarire definitivamente.

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio