Coronavirus, negativi i tamponi dei sanitari dell'ospedale di Crotone

Ben 27 quelli inviati a Catanzaro per essere analizzati dopo il contagio di un infermiere del pronto soccorso

di Luana  Costa
15 marzo 2020
01:32
Test per il coronavirus (foto ansa)
Test per il coronavirus (foto ansa)

Si può definitivamente ritenere archiaviato il rischio contagio che nella giornata di ieri era serpeggiato negli ambienti ospedalieri del San Giovanni di Dio a Crotone, tanto da spingere il direttore amministrativo, Francesco Masciari, e il direttore sanitario, Massimo D'Angelo, ad indire una conferenza stampa ad horas. Una decisione assunta immediatamente dopo la diffusione della notizia del contagio di un sanitario del pronto soccorso risultato positivo al Covid 19. E la notizia confortante arriva nella notte direttamente da Catanzaro, dal laboratorio di Microbiologia e Virologia, dove i vertici dell'ospedale di Crotone avevano spedito ben 27 tamponi appartenenti a medici, infermieri e a qualsiasi altra persona fosse entrata in contatto con il sanitario risultato positivo.

 

I 27 tamponi

I 27 tamponi analizzati nell'ultima seduta, la quinta della giornata, per l'ospedale Pugliese Ciaccio di Catanzaro, hanno fornito tutti un esito negativo. Notizia che certamente farà tirare un sospiro di sollievo ai vertici aziendali che pur avendo convocato la conferenza stampa per evitare allarmismi e tranquillizzare la comunità crotonese, si erano già dichiarati pronti al peggio.

LEGGI ANCHECoronavirus in Calabria: tutti gli aggiornamenti in diretta

Il bilancio nella provincia di Crotone

Resta per ora inchiodato a 18 il numero dei contagiati nella provincia di Crotone. Di questi due si trovano ricoverati nel reparto di Malattie Infettive del San Giovanni di Dio a Crotone, altrettanti sono stati trasferiti nel reparto di Malattie Infettive dell'ospedale Pugliese di Catanzaro, uno nell'unità di Terapia Intensiva e 12 si trovano in isolamento domiciliare. Nella notte, infatti, un nuovo trasferimento è avvenuto dalla città pitagorica verso il capoluogo di regione. Un paziente già risultato positivo, le cui condizioni si sono però aggravate, è stato trasportato nel reparto di Malattie infettive a Catanzaro.

 

 

 

 

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio