Coronavirus Catanzaro, paziente s'aggrava: trasferito dal Pugliese al policlinico

Sarà sottoposto ad un trattamento di circolazione extracorporea. Il Mater Domini unica struttura in Calabria dotata dell'apparecchiatura

di Luana  Costa
23 marzo 2020
15:45

Sono state completate le procedure di autorizzazione al trasferimento di un paziente affetto da Covid 19 dall'unità di Terapia Intensiva dell'ospedale Pugliese al policlinico universitario Mater Domini di Catanzaro. Un trasporto che si è reso necessario in emergenza e a causa dall'aggravamento delle condizioni di salute di uno dei pazienti finora in trattamento nella Rianimazione dell'ospedale Pugliese. Il trasporto si è concluso circa mezz'ora fa ed è avvenuto in piena sicurezza.

Respirazione extracorporea

Il paziente contagiato dal virus approderà al policlinico universitario per essere sottoposto ad un trattamento specializzato definito Ecmo. Si tratta di una tecnica che supporta le funzioni vitali attraverso una circolazione extracorporea che consente di aumentare l'ossigenazione del sangue. Si applica ai soli pazienti che abbiano raggiunto una fase di gravissima insufficienza respiratoria.

 

La sofisticata apparecchiatura

Il policlinico universitario Mater Domini di Catanzaro è il solo in possesso della sofisticata attrezzatura in tutta la Calabria. Pochissimi però i posti letto disponibili che consentono attraverso lo strumento di supportare la respirazione dei pazienti contagiati. Infatti, attualmente sono solo due quelli disponibili.

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio