Curarsi in Calabria

Cosenza, dopo 11 anni riapre l’ospedale Mariano Santo: ospiterà la nuova unità di onco-ematologia

INTERVISTA| Lo ha annunciato il commissario dell’Azienda ospedaliera Mastrobuono che ha reso noto di aver presentato anche un piano di assunzione per 200 sanitari

di Salvatore Bruno
16 settembre 2021
10:52

Entro il prossimo mese di ottobre, dopo 11 anni in cui si sono protratti i lavori di ristrutturazione, sarà riaperto al pubblico il presidio ospedaliero del Mariano Santo di Cosenza. Vi sarà allestita prioritariamente la nuova unità di onco-ematologia. Lo ha detto il commissario straordinario dell’Azienda ospedaliera Isabella Mastrobuono nel corso di una conferenza stampa organizzata nell’ambito delle iniziative per la Giornata mondiale della sicurezza del paziente, promossa dal Oms che ricorre ogni anno il 17 settembre.

Il commissario Mastrobuono ha inoltre reso noto di aver presentato alla Regione Calabria un piano per l’assunzione di 200 nuove figure professionali a tempo indeterminato tra medici, infermieri, operatori sociosanitari.Più nel dettaglio: 66 infermieri, 58 oss, 30 amministrativi, 5 ostetriche e 25 medici. Appena giungerà il via libera del governo e del commissario Longo potranno essere banditi i relativi concorsi.


Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top