Covid, a Corigliano Rossano arrivati i primi cento vaccini destinati ai sanitari

Le prime dosi saranno somministrate al personale del polo Covid e del pronto soccorso. Le operazioni sono in corso

128
di Matteo Lauria
5 gennaio 2021
12:21

Arrivano i vaccini al presidio ospedaliero “Nicola Giannettasio” di Rossano, sede Covid insieme Cetraro e Cosenza nella provincia. L’auto bianca dell’Azienda sanitaria provinciale ha trasportato un contenitore con 20 fiale, ciascuna delle quali contiene 5 dosi, per un totale di 100 vaccinazioni.

Si procederà in queste ore con il personale operante del polo Covid alcuni dei quali hanno iniziato il 27 dicembre scorso, per poi proseguire con gli addetti del pronto soccorso, in prima linea nel fronteggiare l’epidemia.


Seguiranno gli altri reparti principalmente esposti, tra i quali i laboratori e la Rianimazione. A ricevere i vaccini il direttore del dipartimento di emergenza/urgenza nonché primario di pronto soccorso Natale Straface e il direttore della divisione Covid Giampaolo Malomo. Entrambi hanno salutato con emozione questo momento importante per la sicurezza del personale sanitaria, sovraesposto in una struttura promiscua e che presente elementi di vulnerabilità soprattutto nel pronto soccorso dove continuano a pervenire pazienti Covid da tutte le parti del territorio.

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top