Covid Cosenza, commissario Asp La Regina: «Vaccini e poi servizi sanitari di qualità»

VIDEO | Riunione operativa presieduta dal numero uno dell'Azienda sanitaria con dirigenti medici e dipartimentali: «Occorre arginare il virus, ma dobbiamo anche guardare al futuro»

40
di Salvatore Bruno
15 gennaio 2021
19:47

Accelerare sul fronte della campagna di vaccinazioni perché determinante per uscire dalla pandemia. Ma il nuovo commissario dell’Azienda Sanitaria di Cosenza, Vincenzo La Regina, immagina una traiettoria di più ampio respiro: quella di mettere in campo una pianificazione che consenta, con opportuni investimenti, di garantire all’utenza servizi puntuali e di qualità, al di là di questa fase pandemica.

Mettiamo i conti a posto

Lo ha ribadito nel corso di un primo incontro operativo con dirigenti medici e direttori di dipartimento. Tre ore di ascolto e di confronto serrato sulle criticità più immediate e sulle possibili soluzioni da adottare, con una prospettiva proiettata verso il futuro, partendo da quanto di buono si è prodotto anche durante l'emergenza: «A latere – sottolinea - dobbiamo però concentrarci sui bilanci, approvare immediatamente il preventivo 2021 ed affrontare da subito quelli del passato non licenziati».


L'assistenza di prossimità

«E poi l’idea - sottolinea La Regina - è quella di rilanciare un po’ di sanità territoriale vera, quella dell’assistenza di prossimità per fungere da filtro ed evitare affollamenti in ospedale». L’epidemia ha messo a dura prova il sistema, ma ha smosso risorse ingenti. Una occasione irripetibile per inaugurare un nuovo corso: «Avremo fondi a disposizione, ma le spese dovranno essere appropriate». Ecco l’intervista

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio