Emergenza pandemia

Covid, ok dall’Aifa a richiamo con Pfizer o Moderna per i vaccinati con Johnson

Sulla base dei dati disponibili, la protezione dalle forme gravi di coronavirus e dall'ospedalizzazione rimarrebbe stabile con il vaccino Johnson e Johnson fino a sei mesi

211
di Redazione
3 novembre 2021
22:05

La commissione Aifa ha dato il via libera al richiamo a 6 mesi dalla prima dose per i vaccinati con J&J. È quanto si apprende al termine della riunione. La seconda dose di vaccino verrà effettuata con un vaccino a mRna.

Sulla base dei dati scientifici disponibili, la protezione dalle forme gravi di Covid-19 e dall'ospedalizzazione rimarrebbe stabile con il vaccino J&J fino a sei mesi.


È quanto avrebbe evidenziato, secondo quanto apprende l'Ansa, la commissione tecnico scientifica dell'Agenzia italiana del farmaco (Aifa). Inoltre, con il trascorrere del tempo, si evidenzierebbe un lento declino dell'efficacia vaccinale nei confronti delle forme lievi e moderate della malattia.

Nel Lazio si partirà subito con il richiamo per i vaccinati con J&J da medici di famiglia e farmacie. Lo si apprende dall'assessorato alla Sanità. Sarà possibile prenotarsi sul portale regionale dedicato alla vaccinazione anti-Covid a 180 giorni della prima dose.

 

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top