“A spasso con il lupo”, la storia di Luana e della sua malattia

VIDEO | Domani nella rubrica LaC Salute si parlerà di patologie reumatiche e di malattie autoimmuni. Conosceremo anche Luana, una donna catanzarese che convive con il Lupus, una condizione clinica che ha trasformato la sua sofferenza in impegno nel sociale

666
di Rossella  Galati
17 gennaio 2019
12:52

Luana è una donna catanzarese di 52 anni, è moglie e madre di due figlie. All'età di 32 anni, inizia ad avvertire un terribile senso di stanchezza che la costringe a rallentare i ritmi della della routine quotidiana. Di lì a breve scopre di essere affetta da lupus eritematoso sistemico, una malattia cronica autoimmune che causa disturbi in varie parti del corpo. Una diagnosi che stravolge la sua vita ma pian piano e con forza Luana, monorene, colpita anche da fibrosi polmonare e vasculite cerebrale e con un intervento all'anca alle spalle, riesce a dare un senso alla sua sofferenza.

L'associazione Calma

«Io ho sempre paragonato la malattia alla storia di un naufrago: vai a finire inaspettatamente su un'isola deserta, devi resettare la tua vita e ricominciare con quello che ti rimane. Purtroppo in ogni passaggio della malattia succede così. Ed è allora che bisogna raccogliere le forze. Tutti abbiamo questa forza, non solo Luana. Dobbiamo solo scoprire di averla». Una forza che Luana ha trasformato in impegno concreto nel sociale. Dopo la pubblicazione del suo libro "A spasso con il lupo", un volume sulla medicina narrativa in cui l'autrice racconta la sua storia e quella di altri malati autoimmuni, da settembre scorso è presidente dell'associazione Calma, Calabria Malati Autoimmuni, i cosiddetti malati invisibili, circa 2mila in Calabria. «L'associazione vuole offrire dei gruppi di mutuo aiuto ma anche portare ad una riduzione dei tempi di attesa visto che per una prima visita e per una diagnosi ci vogliono 8 mesi di attesa. Vorremmo ridurli almeno a 4 e fare dei controlli mirati ogni 4 mesi come fanno nel resto dell'Italia».

La forza di reagire

Come spiegherebbe a un bambino cos'è il lupus? «I bambini hanno paura del lupo cattivo. Ho sempre pensato alla favola di Cappuccetto Rosso dove il lupo sta nascosto e aspetta il momento opportuno per attaccare. La favola finisce che poi arriva il cacciatore e salva Cappuccetto Rosso e la nonna. Io spero sempre in questo cacciatore che venga a salvarmi. Una volta pensavo che il lupo mi tenesse al guinzaglio. Da un certo punto in poi sono io a portarlo dove voglio, perché la vita è bella al di là del lupus». Luana Maurotti sarà ospite, insieme al responsabile della Struttura Operativa Semplice di Reumatologia dell'Ospedale Pugliese Ciaccio di Catanzaro Giuseppe Muccari, della nuova puntata di LaC Salute che andrà in onda venerdì 18 gennaio alle 13.30 e alle 20.00 su LaC Tv canale 19, si parlerà di patologie reumatiche. Un'occasione per anticipare anche quelli che saranno gli aspetti che verranno affrontati a Catanzaro il 25 e 26 gennaio in occasione delle Giornate Reumatologiche della Calabria Centrale.

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio