Marrelli Hospital, crisi senza fine: secondo giorno di protesta a Roma

VIDEO | I manifestanti chiedono un incontro con il vicepremier Luigi Di Maio, il ministro alla Salute Giulia Grillo e il presidente della Camera Roberto Fico per illustrare la situazione in cui versa la clinica privata crotonese

3
di Giuseppe Laratta
3 ottobre 2018
12:47

Come anticipato nelle scorse ore, è ripresa questa mattina la protesta dei lavoratori e del management del Marrelli Hospital che stanno manifestando a Roma, in piazza Montecitorio. Chiedono un incontro con il ministro alla Salute Giulia Grillo, con il ministro al Lavoro e vicepremier Luigi Di Maio, e con il presidente della Camera Roberto Fico per illustrare lo delicata situazione che la clinica crotonese sta attraversando. Come già riportato, il Marrelli Hospital ha terminato il budget per il 2018, e chiede che il commissario Massimo Scura paghi le prestazioni effettuate nei primi sei mesi dell'anno – fuoriuscite dalla somma stanziata. Inoltre, chiede che ci sia una variazione per il budget 2019. In tutto questo, i servizi della clinica sono stati sospesi - come è stata sospesa in segno di protesta l'attività delle altre aziende che fanno capo al gruppo imprenditoriale – e i dipendenti del Marrelli sono a rischio licenziamento se non si riesce a sbrogliare la matassa.

Nella prima giornata di sit-in, una delegazione dei manifestanti è stata ricevuta dal presidente della Commissione Sanità al Senato, l'onorevole Pierpaolo Sileri, il quale ha riferito che sarà trasmessa al ministro Grillo una scheda della vicenda con la richiesta di un tavolo tecnico. Per venerdì è previsto in Parlamento un question time sul caso; sempre nella giornata di ieri in piazza hanno mostrato la loro vicinanza alcuni esponenti calabresi, tra deputati e senatori, di vari partiti politici.

LEGGI ANCHE:

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio