Il cuore delle donne, benessere e prevenzione a Cosenza

Ha avuto inizio la campagna di informazione sulla salute e medicina di genere ed in particolare sui rischi legati alle malattie cardiovascolari nel sesso femminile

3
di Stefania Belvedere
22 gennaio 2019
12:35

Il progetto, con il patrocinio del Centro studi nazionale su Salute e Medicina di genere è stato messo in campo in tutt'Italia dal Soroptimist international club, con l'obiettivo di migliorare la salute delle donne, e si concluderà in aprile con una manifestazione dedicata, "Si cammina per il cuore" che si terrà contemporaneamente in diverse città con la partecipazione degli Enti locali, delle Associazioni, delle scuole e delle comunità. Nella Sala convegni dell'Ordine dei medici a Cosenza, il Convegno ha declinato l'argomento da vari punti di vista, con l'intervento di molti specialisti davanti ad un pubblico attento e numeroso. Rosita Paradiso, presidente del Soroptimist Club di Cosenza, ha illustrato obiettivi e finalità del progetto, mentre Carmela Mirabelli, presidente Ammi - sezione di Cosenza, ha posto l'accento sulla medicina di genere.

 

Evidenziate differenze significative tra uomo e donna per la diagnosi, statisticamente le donne, pur sviluppando la malattia coronarica con circa dieci anni di ritardo rispetto agli uomini, dopo la menopausa si ammalano in maniera più grave. La dottoressa Manes ha messo in evidenza le condizioni che possono determinare l'infarto miocardico nelle donne mentre il dottore De Rosa ha parlato dell'importanza delle aritmie e del monitoraggio dei pazienti anche con il pieno utilizzo della telecardiologia.

 

Tina Spizzirri, docente di educazione fisica, ha tra le altre cose, sottolineato quanto sia utile l'attività fisica per la salute del cuore, non c'è bisogno di correre, bastano camminate di 30 minuti tre volte a settimana, una ginnastica dolce, frequentare una palestra anche come luogo di incontro e di relazioni sociali. La presidente Paradiso, chiudendo i lavori ha annunciato con soddisfazione per il prossimo 14 febbraio la donazione all'Unità Operativa di Cardiologia dell'Ospedale Annunziata di Cosenza, diretta dal dottor Francesco De Rosa, dello "Scaffale del cuore" una serie di volumi per diffondere il piacere della lettura anche tra i pazienti del reparto, in linea con l'impegno soroptimista dell'apertura di nuovi spazi nelle biblioteche. E con la presidente Mirabelli ha dato appuntamento ai presenti alla "camminata" di aprile, vero "cuore" del progetto Soroptimist.

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio