Ospedale Cetraro, nuovo dietrofront: il reparto Covid-19 riaprirà

Trenta i posti disponibili nel complesso. Già sabato previsto l'arrivo dei primi dieci pazienti. Il direttore sanitario: «Totale sicurezza»

184
di Francesca Lagoteta
12 novembre 2020
13:54

Reparto Covid in allestimento all’Ospedale Iannelli di Cetraro. Dopo un iniziale dietrofront, in seguito a verifiche e sopralluoghi mirati, l’Asp di Cosenza aveva deciso che Cetraro non sarebbe stato centro Covid. Le cose sono cambiate, la commissaria dell’Asp, Cinzia Bettellini, accompagnata dal responsabile dell’area tecnica, Pignatari, si è recata nell’ospedale della cittadina tirrenica qualche giorno fa e ha verificato i percorsi del neo reparto Covid-19.

È quasi tutto pronto, dunque, i primi 10 pazienti arriveranno sabato e per altri 10 è previsto il ricovero mercoledì 18 novembre.

Sono 30 i posti disponibili in totale: 10 ulteriori pazienti saranno ricoverati al termine dei lavori di adeguamento. Il piano Covid nell’ospedale Iannelli prevede anche l’attivazione di 10 posti in rianimazione. Una scelta necessaria per sopperire alle numerose criticità dovute alla mancanza di posti letto nell’intera provincia di Cosenza.

 

Sicurezza garantita

Il direttore sanitario dell'ospedale spoke Cetraro-Paola, Vincenzo Cesareo, rassicura sulla totale sicurezza del reparto: «Con i posti letto attivati sarà possibile curare i pazienti Covid nella massima sicurezza e, nello stesso tempo, offrire un contributo a tutta la rete Covid. Ci saranno percorsi dedicati e sicuri, garantendo una netta separazione dei flussi di pazienti Covid e no-Covid all’interno del presidio».

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio