La sanità che ci piace: la gastrectomia dell'Annunziata di Cosenza successo internazionale

L'equipe guidata da Ninni Urso in videoconferenza al congresso internazionale di chirurgia dell'apparato digerente

di Salvatore Bruno
23 novembre 2017
17:06

Tra le sale operatorie dei più importanti ospedali del mondo collegate in videoconferenza con il 28mo congresso internazionale di chirurgia dell’apparato digerente, in corso a Roma, c’è anche quella dell’Annunziata di Cosenza in cui domani, 24 novembre, l’equipe dell’Unità Operativa Dipartimentale di Chirurgia Bariatrica e Metabolica dell’Azienda Ospedaliera di Cosenza, responsabile dr. Ninni Urso, coadiuvato dai dottori Carlo Chiodo e Domenico Chiappetta, unitamente agli anestesisti e al personale sanitario del blocco operatorio, procederà a due interventi di chirurgia bariatrica , effettuando due SLEEVE Gastrectomy su due giovani pazienti affetti da obesità patologica.

 


«Il congresso è un momento di divulgazione scientifica di alto livello – si legge in una nota del direttore generale dell’azienda ospedaliera di Cosenza, Achille Gentile - L’essere stati scelti non solo ci rende orgogliosi, ma ci porta a ricordare che le prestazioni erogate dai nostri professionisti ed operatori, sono di eccellenza».

 

 

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio