Ambulatori sospesi anche a Cetraro, Paola e San Giovanni in Fiore

La disposizione porta la firma del direttore sanitario Vincenzo Cesareo e sarà valida fino al prossimo 20 marzo per l'emergenza coronavirus. Sono da escludere le attività legate alla dialisi e alle cure oncologiche e chemioterapiche

195
di Francesca  Lagatta
7 marzo 2020
08:34
Ospedale di Paola e Cetraro
Ospedale di Paola e Cetraro

Al fine di inasprire le misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da Covid-19, a partire da ieri le attività ambulatoriali erogate negli ospedali spoke di Cetraro e Paola e nel presidio di San Giovanni in Fiore, risultano sospese fino al prossimo 20 marzo. Dalle disposizioni, che potrebbero essere anche prolungate, sono da escludere le prestazioni ambulatoriali di carattere urgente, quelle di dialisi e quelle oncologiche e chemioterapiche. Il documento arreca la firma del direttore sanitario Vincenzo Cesareo, già da anni a capo della sanità pubblica altotirrenica, da qualche giorno responsabile anche delle sorti della struttura sangiovannese.

LEGGI ANCHECoronavirus, stop ai ricoveri a Lamezia, Soverato e Soveria

La bufale dei nuovi casi

Da qualche ora, sui gruppi WhatsApp circolano una serie di notizie prive di ogni fondamento, che stanno generando non poco allarmismo nella popolazione. Secondo alcuni utenti, all'ospedale San Francesco di Paola sarebbero stati scoperti alcuni nuovi casi di Coronavirus e, chissà per quale motivo, tenuti nascosti. In realtà, gli addetti ai lavori sono tenuti a comunicare tempestivamente eventuali nuovi casi di contagio e questo nelle ultime ore non è accaduto. Più semplicemente, sta accadendo che molti cittadini si stanno recando in ospedale con i sintomi di una banale influenza e che per paura si associano a un contagio da Coronavirus. Ma sul tema non può esserci alcuna confusione.

LEGGI ANCHE: Coronavirus Calabria: tutti gli aggiornamenti in diretta


Tutti coloro che presentano sintomi come febbre e problemi respiratori, sono sottoposti a tampone, esame che conferma o esclude il contagio senza alcuna percentuale di errore. L'esame, infatti, viene ripetuto due volte e nel caso di positività, il materiale viene inviato all'Istituto Superiore di Sanità per la convalida definitiva del nuovo caso.

Per non correre il rischio di incappare in notizie fuorvianti o del tutto false, è bene informarsi sempre e comunque da fonti autorevoli, che sono rappresentati dagli organi di stampa (e non da blog fai-da-te) e quelli istituzionali.

 

 

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio