Pulizie sospese al policlinico di Catanzaro, dipendenti sul piede di guerra

I lavoratori non percepiscono lo stipendio e i sindacati hanno proclamato la protesta. Il servizio sarà garantito da domani solo nelle forme essenziali

8
di L. C.
16 ottobre 2018
14:23

Dipendenti delle pulizie sul piede di guerra al policlinico universitario Mater Domini di Catanzaro. Il sindacato Fisascat Cisl ha indetto per domani la sospensione del servizio a causa del mancato pagamento della retribuzione mensile.

 


«Tale e sofferta decisione - si legge della nota firmata dal segretario generale Fortunato Lopapa - è dettata da una situazione ormai divenuta insostenibile in quanto non possiamo più tollerare che le difficoltà economiche tra l'azienda ospedaliera e l’azienda che ha in affidamento l’appalto vengano scaricate sui lavoratori che quotidianamente si recano sul proprio posto di lavoro ad effettuare il servizio di pulizia. Tutto questo è inaudito. Inoltre, i dipendenti sono quasi tutti monoreddito assunti con contratti di lavoro part time, pertanto è fatto obbligo che lo stipendio mensile vada erogato con il massimo della puntualità».

 

«Non avendo ancora percepito il mese di settembre 2018 - prosegue - non avendo contezza di quando verrà erogato,
pertanto e fino a quando non interverranno soluzioni positive e risolutive in maniera definita il servizio di pulizia non sarà effettuato ad esclusione dei servizi essenziali. Informiamo che i nostri iscritti si recheranno sul proprio posto di lavoro senza effettuare il servizio di pulizia».

 

l.c.

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top